Coronavirus

Meno contagi e meno decessi: spiraglio di luce per il Bresciano

Dati positivi per città e provincia, e finalmente cala anche la pressione sulla terapia intensiva negli ospedali

Diminuiscono i nuovi contagi, 167 più 23 in Valle Camonica, diminuiscono i decessi, 22 più 5 in Valle Camonica, e finalmente diminuiscono anche i posti-letto in terapia intensiva. Sono confortanti, anche se non è certo il momento di cantare vittoria, i dati di Brescia e provincia diffusi nella consueta conferenza stampa in Pirellone dall'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera. Se la tendenza pare ormai consolidata, è altrettanto vero che la discesa non è rapida.    

A livello regionale, si conferma Milano la provincia con il maggior incremento di contagi, +428, seguita da Bergamo, +273 e Brescia. Complessivamente, Milano conta 10.819 contagiati, seguita da Bergamo con 9.588 e a poca distanza Brescia con 9.180. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meno contagi e meno decessi: spiraglio di luce per il Bresciano

BresciaToday è in caricamento