Emigrata in Svizzera da anni, regala 10.000 mascherine al suo paese natale

La comunità di Borno ringrazia Anna Maria e il marito Eric: hanno donato 10mila mascherine FFP2. In questi giorni gli Alpini le consegneranno in paese

Le mascherine regalate da Anna Maria Pessina (fonte: Comune di Borno)

Anche se da tanto tempo è lontana dal suo paese natale, ha voluto comunque fare un bellissimo regalo ai suoi concittadini: la bornese Anna Maria Pessina, da decenni trapiantata in Svizzera, insieme al marito Eric Favre ha donato 10mila mascherine al Comune di Borno. Lo riferisce il municipio in una breve nota.

“Sono un dono preziosismo – fa sapere il Comune – frutto della generosità di una nostra concittadina, una bornese che vive in Svizzera ma che non ha mai smesso di amare il suo paese. Hanno fatto un lungo viaggio, partite dalla Cina tra difficoltà e blocchi doganali, ma sono arrivate”.

Distribuite in paese e non solo

Si tratta di mascherine FFP2, quindi ad alto livello di protezione (oltre il 90% sia per chi le indossa sia per chi si trova di fronte la persona con la mascherina). Da giovedì mattina sono in distribuzione in tutto il paese, grazie ai volontari del Gruppo Alpini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le mascherine sono così tante che sarà possibile distribuirle anche per i Comuni vicini, come Ossimo e Lozio: saranno inoltre messe a disposizione di medici, operatori sanitari e forze dell’ordine. “Intanto il nostro immenso grazie – conclude il municipio – va ad Anna e a suo marito Eric per il loro gesto, e per avere sempre Borno nel cuore”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Un uomo e un ragazzo fanno sesso sul ciglio della strada: multa da 20.000 euro

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento