Dieci clienti tra il bancone e il plateatico, spritz e noccioline: bar chiuso

Due i locali finiti ne guai

Controlli a tappeto della Polizia locale del Montorfano a Coccaglio e Cologne, per far rispettare le disposizioni anti-covid contenute nel Dpcm 'zone rosse'. 

Nei guai sono finiti due bar: nel primo, gli agenti guidati dal comandante Luca Leone hanno trovato i clienti senza mascherine e intenti a consumare i prodotti sul posto, sia cibo sia alcolici. Il titolare è recidivo, poche settimane fa era già stato sanzionato per altre irregolarità.

Nell'altro locale la situazione era altrettanto peggiore: c'erano una decina di ragazzi tra il bancone e il plateatico, intenti a bere un aperitivo e a mangiare noccioline. Tra i giovani era presente anche uno straniero, che ha minacciato di aggredire gli agenti, rifiutandosi di mostrare il permesso di soggiorno per l'identificazione: è stato deferito all'autorità giudiziaria. 

Entrambi i locali sono stati segnalati alla Prefettura e chiusi per 5 giorni, multati i titolari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Auto travolge sette ciclisti sul Garda: è la squadra di Peter Sagan

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

  • Fontana: "Lombardia sarà zona rossa, lo dice Speranza. Non ce lo meritiamo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento