Martedì, 21 Settembre 2021
Coronavirus Palazzolo sull'Oglio

Stroncati dal Covid, marito e moglie muoiono a due giorni di distanza

Elvira e Angelo sono morti a due giorni di distanza: uniti oltre la vita. Entrambi si sono dovuti arrendere alla furia del Covid-19

“Un gigante, un grande esempio di amore per lo sport e per la vita”: così il portale tennisover.it nel ricordare Angelo Sala, 94 anni, stroncato dal Covid come la moglie Elvira Mangili, 87, scomparsa a due giorni di distanza dal marito. Uniti oltre la vita: la loro storia in questi giorni ha commosso l'intera comunità di Palazzolo sull'Oglio, dove hanno sempre abitato e dove hanno cresciuto la loro famiglia, tre figlie e sei nipoti.

I funerali saranno celebrati all'unisono, venerdì pomeriggio nella parrocchiale di Santa Maria Assunta. Elvira e Angelo lasciano le figlie Daniela, Carla con Fabrizio, Mirella, i nipoti Francesca con Jacopo, Susanna con Davide, Marco con Linda, Michele, la sorella Lidia e Bruno, i cognati Franco e Piera. Nelle prossime settimane avrebbero dovuto celebrare i loro 65 anni di matrimonio.

L'abbraccio della comunità agli amati coniugi

“Aveva già sconfitto due tumori – si legge ancora su tennisover.it – con la stessa grinta con cui batteva gli avversari sui campi di tutto il mondo, ma stavolta Angelo Sala non ce l'ha fatta. Il Covid-19 se l'è portato via a 94 anni, vissuti prima da calciatore, poi da allenatore e quindi da tennista campione del mondo tra i veterani over 85”. Anche la moglie Elvira era molto conosciuta: per decenni insegnante d'inglese, ha insegnato a generazioni di studenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncati dal Covid, marito e moglie muoiono a due giorni di distanza

BresciaToday è in caricamento