rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Coronavirus Verolanuova

Storica bottega di alimentari, il proprietario muore di Coronavirus

Stroncato in poche settimane dalla furia del Coronavirus: Anacleto Cremaschini aveva solo 61 anni. Gestiva la storica bottega di Via Bredadasso a Verolanuova

E’ l’ennesima vittima bresciana di Coronavirus: Anacleto Cremaschini aveva solo 61 anni. Volto noto del commercio locale, da diversi anni era il titolare dello storico negozio al civico 1 di Via Bredadasso a Verolanuova.

Gestiva un negozio di alimentari, la classica bottega di una volta, celebre per i modi gentili del suo proprietario, per le sue vetrine ricolme di prodotti freschi e casalini, per i suoi panini (super-imbottiti) che hanno fatto il giro del paese e non solo.

Se n’è andato via all’improvviso, strappato alla vita in poche settimane dalla furia del Coronavirus. Come da prassi, nei tempi dell’emergenza sanitaria, non saranno celebrati i funerali ma solo una rapida benedizione al cimitero, riservata ai parenti più stretti. A Verolanuova, purtroppo, è una strage: meno di 100 i contagiati, ma già 24 le vittime dall’inizio dell’epidemia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storica bottega di alimentari, il proprietario muore di Coronavirus

BresciaToday è in caricamento