menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un panino Chef Express (fonte Facebook)

Un panino Chef Express (fonte Facebook)

Covid: lavoratori senza guanti e niente gel per le mani, chiusa area di servizio

La Prefettura ha chiuso per 15 giorni l'area ristoro Chef Express di Caravaggio, sull'autostrada Brebemi: diverse le contestazioni sulle norme anti-Covid

Chiusa per 15 giorni l'area ristoro Chef Express della stazione di servizio Adda Nord sull'autostrada Brebemi, in direzione Milano: lo ha deliberato la Prefettura a seguito delle segnalazioni (in realtà arrivate alla fine di luglio) per il mancato rispetto della normativa anti-Covid. Il locale resterà dunque chiuso fino al 10 ottobre: in merito, l'azienda ha già annunciato un ricorso al Giudice di pace.

Tutte le infrazioni contestate

I fatti contestati, come detto, risalgono alla scorsa estate. A seguito di accertamenti in loco, sarebbero state verificate una lunga serie di infrazioni: niente gel igienizzanti per le mani, niente sanificazione dei tavoli, distanze non rispettate tra gli orinatoi dei bagni degli uomini, niente guanti alle mani per gli operatori al lavoro, la mancanza della segnaletica (multilingue) per l'obbligo di mascherina.

Alla chiusura forzata di 15 giorni si aggiunge, come da prassi, anche una multa da 400 euro. Lo Chef Express di Caravaggio, provincia di Bergamo, è l'unica area ristoro di tutta la tratta autostradale della A35, in direzione Milano. Chiuso bar e ristorante, continuano ad essere operativi i rifornimenti di carburante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento