menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre bresciani su 10 sono affetti da ludopatia, il Codacons:"Più controlli"

Secondo i dati ufficiali sono circa 30mila i bresciani dipendenti dal gioco d'azzardo

"Preoccupanti i dati resi noti dall'Osservatorio territoriale sulle dipendenze. Più di tre bresciani su dieci sono alle prese con il fenomeno patologico del momento, la ludopatia, che oltre a portare nella dipendenza, erode surrettiziamente i risparmi di intere famiglie." Lo scrive il Codacons in una una nota

Secondo i dati ufficiali - diffusi dall'associazione dei consumatori -  Sono circa 30000 i bresciani affetti da ludopatia. Restano invece ignoti i dati relativi al sommerso, cioè al mondo alle scommesse clandestine. 

"Il Comune di Brescia ha dato il via libera alle limitazione degli orari di apertura delle sale slot. Ma la misura non pare utile ad arginare il fenomeno" fa sapere il Codacons che suggerisce altre misure, come il divieto di apertura delle sale slot nelle vicinanze di luoghi di frequentazione pubblica.

Il Codacons, infine, esorta il Comune di Brescia ad aumentare i controlli per arginare la gravissima piaga della ludopatia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento