Hyde Park come il Sebino: a Londra la nuova maxi-opera di Christo

Lunedì 18 giugno verrà ufficialmente inaugurata la nuova maxi-opera di Christo, sul lago Serpentine di Hyde Park a Londra

Un colosso da oltre 500 tonnellate, alto più di 20 metri (e lungo 40, e largo 30) e composto da 7506 barili di petrolio vuoti, dipinti di bianco, rosso e blu (i colori della Gran Bretagna): verrà inaugurata lunedì a Londra la nuova maxi-installazione firmata da Christo, anche questa galleggiante, come già The Floating Piers sul Sebino, e quindi in qualche modo collegata alla gigantesca opera di Land Art che ha portato sul lago d'Iseo più di un milione e 200mila persone, in due settimane.

L'installazione londinese rimarrà qualche settimana in più: dal 18 giugno al 23 settembre, posizionata sul lago Serpentine nel cuore di Hyde Park, allestita in contemporanea con una mostra (alla Serpentine Gallery) che racconta 60 anni di lavoro e di carriera di Christo, il collettivo composto da Christo Yavachev (che ha compiuto 83 anni solo pochi giorni fa) e la moglie Jeanne-Claude Denat de Guillebon, scomparsa nel 2009.

Come già per The Floating Piers, i costi della maxi-opera (in tutto circa 4 milioni e mezzo di euro) saranno completamente auto-finanziati, con la vendita di disegni e bozzetti. L'installazione di Londra si chiama The Mastaba, liberamente ispirato al progetto firmato ancora nel 1977 e avrebbe dovuto vedere la luce nel deserto di Abu Dhabi.

Si tratta comunque di una vera e proprio “mastaba”, almeno nella forma, un particolare tipo di tomba monunmentale utilizzata durante le prime fasi della civiltà egizia. Anche The Mastaba fa parte dei numerosi progetti “Barrels”, letteralmente “barili”, una serie di opere d'arte (realizzate ma anche solo pensate) che accompagnano la carriera di Christo ormai da 60 anni esatti, dal 1958.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento