Il gruppo di lettura al tempo del Coronavirus: l'incontro è sul web

Visto il divieto di incontrarsi di persona, la Biblioteca di Chiari propone un gruppo di lettura virtuale, nel quale ognuno, se vorrà, potrà parlare del proprio libro preferito.

Biblioteche e librerie off-limits? Niente paura, si può rimediare. Le necessarie limitazioni messe in campo per contenere il Coronavirus riguardano, ovviamente, anche le biblioteche. Un'occasione per riscoprire i libri che giacciono sui propri scaffali, certamente, ma come la mettiamo con gli appassionati partecipanti del numerosissimi gruppi di lettura sparsi per la provincia di Brescia? C'è chi ci ha pensato, organizzando un "Gruppo di lettura smart". «La bella idea è nata nella  Biblioteca di Chiari - ha raccontato l'Assessore del Comune di Chiari Emanuele Arrighetti - quando ci siamo trovati a dover chiudere tutti gli appuntamenti del mese, compreso l'incontro dei "Miseralibri". Grazie alle competenze informatiche della conduttrice del gruppo, Alice Raffaele, si è pensato di sostituire l'incontro con un appuntamento sul web, tramite microfono e webcam». 

È la stessa Alice, dottoranda in Ricerca Operativa presso l'Università di Trento a spiegare di cosa si tratta: «Tutti gli eventi che prevedono l'aggregazione di persone sono stati giustamente annullati, anche il nostro incontro mensile del gruppo di lettura. Abbiamo pensato che in fondo siamo nel 2020, e possiamo adattarci: dopo lo smart working e lo smart learning, anche il nostro gruppo di lettura diventa smart, approdando sul web».

Cosa vuol dire, in concreto, è presto detto: «Chiunque parteciperà a questo incontro virtuale avrà a disposizione cinque minuti per consigliare un titolo: magari il suo libro preferito di sempre, oppure quello che lo sta aiutando in questi giorni a distrarsi dalla situazione di emergenza dovuta al COVID-19. Sarà un "gruppo di lettura" un po' differente rispetto al solito, però speriamo comunque interessante, e utile per non sentirsi soli». Una volta terminato l'incontro, i bibliotecari raccoglieranno i consigli di lettura in un elenco, e prepareranno i libri per la riapertura delle biblioteche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appuntamento è fissato per venerdì 13 marzo, dalle ore 20:30. Per collegarsi alla video-conferenza sarà sufficiente cliccare sul link che verrà postato dagli organizzatori nella pagina Facebook del gruppo di lettura. Sarà possibile accedere alla diretta da pc, da smartphone o tablet, sia per Android che per gli strumenti Apple. Non è obbligatorio parlare, ovviamente (come per gli incontri tradizionali del gruppo di lettura), ma sono bene accetti gli interventi. L'annuncio dell'evento ha avuto subito un ottimo riscontro su Facebook: sono infatti già più di cinquanta le persone che hanno mostrato il loro interesse, e anche altri gruppi di lettura della provincia si stanno ispirando a questa modalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Un uomo e un ragazzo fanno sesso sul ciglio della strada: multa da 20.000 euro

  • Malore in casa, Vigile del Fuoco muore tra le braccia della moglie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento