rotate-mobile
Attualità

Operai 'volanti' sulla città: bisogna mettere in sicurezza le pareti del castello

Spettacolare intervento per posizionare le reti metalliche di protezione

Nella mattinata di giovedì 21 luglio, tramite un elicottero sono state posizionate alcune reti metalliche di protezione sulle pareti rocciose della "Strada del Soccorso", in castello a Brescia. 

L’intervento è cominciato dal vigneto Pusterla, per l'accesso al quale il proprietario ha concesso l'autorizzazione a un'équipe di operai specializzati dell'azienda Georock.

Per ragioni di sicurezza, fino alle 17 è stato chiuso l’ingresso di alcune zone del maniero che svetta sulla città: Viale delle Vergini, Fossa dei Martiri, Torre Coltrina, Torre dei Francesi e la "Galleria delle luci", mentre il Museo delle Armi è rimasto regolarmente aperto. 

Il lavoro è stato necessario per mettere in sicurezza alcune pareti, evitando possibili infortuni derivanti dal crollo di massi. L'intervento è stato autorizzato dalla soprintendenza "Archeologia, Belle Arti e Paesaggio" per le province di Bergamo e Brescia. 
Le reti metalliche di protezione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operai 'volanti' sulla città: bisogna mettere in sicurezza le pareti del castello

BresciaToday è in caricamento