Attualità

Serrande abbassate in piazza: dopo mezzo secolo chiude storico bar

Ha chiuso i battenti alla fine dell'anno lo storico Bar Cristallo di Carpenedolo, aperto dal 1970 e da sempre gestito dalla famiglia Baroni

Foto d'archivio

E' l'ennesima bottega bresciana che ha chiuso i battenti alla fine dell'anno: il sintomo di un'epidemia silenziosa ma diffusa, e che in tutta la provincia si traduce in circa 2.000 esercizi commerciali in meno, in un solo decennio. Come scrive il Giornale di Brescia, stavolta è successo a Carpenedolo: è lo storico Bar Cristallo ad aver abbassato le serrande.

Gli ultimi caffè e gli ultimi aperitivi sono stati serviti il 31 dicembre scorso: la decisione è stata presa, per motivi personali, da Michele Baroni, titolare del locale ormai da più di un quarto di secolo (dal 1994) dopo aver preso il timone dai genitori Giuseppe e Maria Teresa. I due avevano aperto nel 1970 in Piazza Martiri della Libertà.

Da allora di cose ne sono cambiate tante, nel frattempo è passato mezzo secolo. Ma il Bar Cristallo era sempre lì, in piazza, porte aperte e clienti affezionati. Per decenni un punto di riferimento per tutto il paese: dalla colazione agli aperitivi, pranzi ed eventi speciali. Dietro al bancone, oltre a Michele, anche la moglie Elena e la sorella Sabrina. Adesso la saracinesca è giù, e indietro non si torna: rimarrà solo un gran bel ricordo, per tutto Carpenedolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serrande abbassate in piazza: dopo mezzo secolo chiude storico bar

BresciaToday è in caricamento