rotate-mobile
Attualità Salò

"Ciao amici!": il bresciano Brunetto si gioca la finalissima di 'La sai l'ultima?'

Mancano poche ore al verdetto: Bruno Lusenti di Salò, noto come Brunetto, si gioca la finalissima dello show “La sai l'ultima?”

In tanti, tantissimi conoscono il suo celebre “Ciao amici!”: è l'attacco che caratterizza le sue “barze”, le barzellette che l'hanno reso celebre sul web – tutto è cominciato su Facebook – tanto da attirare l'attenzione delle telecamere di Canale 5, convocato per la nuova edizione de “La sai l'ultima”, un classico della tv italiana quest'anno rivisitato con una “Digital edition”, quindi con i concorrenti che si sono guadagnati notorietà sul web. Tra loro, appunto, anche Bruno Lusenti detto Brunetto, 60enne originario di Manerba ma da tempo residente a Salò, e che venerdì sera si giocherà la finalissima della trasmissione condotta da Ezio Greggio.

La sai l'ultima?

Una storia gloriosa, almeno televisivamente parlando, quella di “La sai l'ultima?”: lo show va in onda, a singhiozzo, ormai dal lontano 1992. Quello fu l'anno della prima edizione, l'inizio di una lunga serie: la trasmissione venne proposta praticamente senza sosta (salvo qualche anno sabbatico, qua e là) fino al 2002. Dopo una lunga pausa, di 6 anni, lo show torna in televisione nel 2008, ma non ottiene troppo successo. Ne sono passati altri dieci, e adesso “La sai l'ultima?” è di nuovo sulla cresta dell'onda. Appunto, con una digital edition.

La corsa di Brunetto alla finalissima

Bruno Lusenti se la vedrà con altri 9 concorrenti per la finalissima del 26 luglio. Sarà un vero testa a testa, un face to face a suon di barzellette. Nella prima fase invece, i concorrenti erano stati suddivisi in tre squadre (Brunetto era nel team di Biagio Izzo) e qualificazioni ed eliminazioni, appunto, erano in gruppo, di squadra. Brunetto si è guadagnato gli applausi del pubblico, e dunque una meritatissima qualificazione.

Nelle varie manche, nelle ultime settimane, Brunetto si è pure dedicato alla sua grande passione, la lirica, nell'interpretazione di una gag – la cosiddetta “barzelletta vestita” – in cui Biagio Izzo faceva San Pietro. E poi l'amico fruttivendolo e i suoi “piselli giganti”, ma che invece sono angurie, la barzelletta sul carabiniere, le mutande, la ragazza e la bicicletta, perfino una gag su Francesco Totti. Non si è fatto mancato nulla, ed è arrivato in finale.

Il tifo gardesano

In vista della finalissima, Brunetto si diletterà in uno show ai Canottieri di Salò, insomma a due passi da casa, dalle 20 in poi fino alla messa in onda della trasmissione (che è registrata, non è in diretta: ma il verdetto è ancora top secret). Anche su Facebook in tanti fanno il tifo per lui. Tra loro ovviamente anche la figlia Morena, cantante, che ha cominciato la sua carriera proprio con il papà.

La storia di Brunetto

Nota curiosa: Brunetto torna alla ribalta delle cronache nazionali, e televisive, esattamente 25 anni dopo la vittoria al Super Karaoke di Fiorello. Correva l'anno 1994: davvero altri tempi. Cantante bravo anche nella lirica, Bruno Lusenti si è esibito in Italia e in Europa. Ma ha sempre raccontato barzellette agli amici: è negli ultimi anni che si è dedicato al grande pubblico, prima su Facebook e Youtube e poi anche sui palchi nostrani, protagonista dello show “Se sa niènt de precìs”, portato in tournee in tutta la provincia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ciao amici!": il bresciano Brunetto si gioca la finalissima di 'La sai l'ultima?'

BresciaToday è in caricamento