rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Attualità Via Milano / Viale Italia

Freccia Rossa, un Natale da incubo: se ne va anche l'ultimo grande marchio

Si abbassa un’altra serranda. E le previsioni per il futuro non sono rosee

Le serrande abbassate non sono una novità. Così come la sensazione di desolazione che si prova camminando tra le gallerie del primo piano -  il secondo è ormai accessibile solo negli orari di apertura del cinema - del Freccia Rossa. Anche l’ormai ultimo grande marchio rimasto nel centro commerciale  cittadino avrebbe i giorni contati: lo store Jd Sports chiuderà con la fine del 2022. Pare infatti che il personale, e la merce rimasta, verranno trasferiti al punto vendita presente nelle gallerie di Elnòs, a Roncadelle. Un trasloco che segue quello di altri grandi marchi, cominciato ben prima della pandemia di Covid, e proseguito inesorabilmente, tanto che ormai le attività rimaste aperte sono meno di dieci.

Dopo l'addio del fast food McDonald’s - e la conseguente chiusura dell’area ristorazione-  dei negozi di Vodafone e Wind, all’inizio di novembre avevano chiuso il bar e il centro estetico. Oltre alla tabaccheria, resistono il parrucchiere Jean Louis David, la lavanderia, un bar, il supermercato Italmark e il negozio della Tim. Ma nemmeno il portale web del centro commerciale è più aggiornato su ciò che è ancora aperto.  Di certo l'area food non esiste più, i grandi marchi nemmeno e si vocifera che a a breve anche il supermercato e il cinema potrebbero abbassare per sempre la serranda. 

"Il centro commerciale Freccia Rossa è oggetto di un radicale processo di riqualificazione architettonica e commerciale, finalizzato al rilancio e riposizionamento strategico del complesso come luogo di shopping, intrattenimento e socialità per la città di Brescia e tutta la provincia", si legge ancora nella homepage del sito del centro commerciale, aggiornata come i canali social, allo scorso aprile. Non solo serrande abbassate e luci spente: anche il riscaldamento sarebbe stato spento, e la domanda è sempre più lecita: quale futuro per il centro commerciale inaugurato in pieno centro a Brescia nel 2008?

L'attuale proprietà, la Resolute Asset Management Italy srl, ancora in primavera aveva annunciato la possibilità di una vendita. "Dopo due anni di pandemia - si leggeva in un comunicato stampa - il progetto di turnaround richiede nuove risorse e dovrà essere più incisivo e radicale rispetto a quanto previsto nel 2019. E' stato così individuato un percorso che dovrebbe portare a identificare quelli che saranno nuovi investitori nel piano di rilancio del centro, che riguarderà la struttura nella sua interessa e che assicurerà il posizionamento di Freccia Rossa su un orizzonte di lungo termine".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Freccia Rossa, un Natale da incubo: se ne va anche l'ultimo grande marchio

BresciaToday è in caricamento