Si trasferisce a Brescia e fa un regalo a tutta la città: nuova vita per la fontana di via XX Settembre

I lavori di sistemazione sono stati finanziati da Biagio Vinella, milanese trasferitosi a Brescia per amore di Barbara. La storia.

Nell’ultimo giorno di settembre è tornata a zampillare l’acqua della fontana di via XX settembre a Brescia. L’intervento di recupero del monumento è stato realizzato dal Comune, grazie alla donazione di Biagio Vinella, milanese trasferitosi a Brescia per amore di Barbara. La fontana situata nei pressi del civico 25, proprio di fronte all’ex ospedale dei bambini, non funzionava da anni, a causa di diversi problemi all’impianto elettrico e a quello idrico.

“Mia madre ogni volta che si affacciava alla finestra vedeva questa fontana ormai in disuso, così ho deciso di farle un regalo, donando i fondi necessari per farla tornare a splendere”, ha spiegato Vinella nel corso della cerimonia d’inaugurazione, a cui hanno preso parte gli assessori comunali Valter Muchetti e Roberta Morelli.

Un gradito regalo per Maria Pia Tammaccaro - questo il nome della madre del generoso benefattore - come per tutti i residenti della zona e per l'intera città. “Un’idea da copiare: un esempio di vero civismo, che serve alla società”. Così l’ha definito Roberta Morelli che, insieme all’assessore alla rigenerazione urbana Muchetti, si è impegnata perché il progetto di ristrutturazione si concretizzasse in poco tempo.  

Si parla di

Video popolari

Si trasferisce a Brescia e fa un regalo a tutta la città: nuova vita per la fontana di via XX Settembre

BresciaToday è in caricamento