menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ondata di caldo record, il picco giovedì: "Non uscite nelle ore più calde"

I consigli della Protezione Civile di Brescia diffusi, in una nota, dal Comune di Brescia

Il Ministero della Salute ha diramato un bollettino secondo il quale, nella giornata di giovedì 27 giugno, Brescia sarà interessata da un’ondata di calore.
Quest’ultima si verifica quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione.

Sono condizioni climatiche che possono rappresentare un rischio per la salute della popolazione: il corpo si raffredda sudando ma in certe condizioni questo non è sufficiente, in quanto l’umidità molto elevata non consente al sudore di evaporare rapidamente e il calore corporeo quindi non viene eliminato efficacemente.

I consigli della Protezione Civile

La Protezione Civile del Comune di Brescia consiglia quindi, durante i giorni in cui sono previste ondate di calore, di non uscire nelle ore più calde, dalle 12 alle 18, di proteggersi dal calore del sole con tende o persiane quando ci si trova in casa, di mantenere il climatizzatore a 25-27 gradi e, se si usa il ventilatore, di non indirizzarlo direttamente sul corpo.

Si raccomanda inoltre di bere molta acqua ed evitare bevande alcoliche e caffeina, di consumare pasti leggeri, ricchi di frutta e di verdure, di indossare abiti e cappelli leggeri di colore chiaro all’aperto, evitando le fibre sintetiche. Se in casa c’è una persona malata, non deve essere troppo coperta e deve essere rinfrescata con spugnature di acqua.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento