rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità Bienno

Non si vogliono portare contagi in paese: annullati i Mercatini di Natale

Una decisione sofferta: "Non ci resta che prenderne atto"

Il Comune di Bienno ha deciso di revocare l’autorizzazione allo svolgimento dei mercatini di Natale, che erano in programma per il 4, 5 e 8 dicembre, a causa l’incremento dei casi Covid a livello nazionale (e provinciale). Il borgo medioevale non ha registrato casi di positività negli ultimi tre giorni, si capisce la volontà di non portarsi il contagio in casa: "Non ci resta che prendere atto di questa decisione – si legge in un comunicato del Municipio –, invitandovi però nel contempo a visitare lo stesso il nostro borgo perché durante il ponte dell’Immacolata verrà garantita l’apertura di tutti i i nostri musei, delle botteghe degli artisti e verranno proposte altre novità di cui vi diremo nei prossimi giorni".

La media e alta Valcamonica sono state da sempre un'isola felice rispetto alla pandemia, soprattutto se rapportate al resto della provincia. Nonostante la decisione possa lasciare scontenti diversi commercianti, è comprensibile (se non apprezzabile) la volontà di mettere la tutela della salute pubblica innanzi a tutto. Anche perché Bienno è uno dei "Borghi più belli d'Italia", non c'è bisogno dei mercatini come motivo per volerlo visitare: le montagne che lo circondano, i suoi antichi vicoli e le sue bellissime case in pietra bastano (e avanzano) da soli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si vogliono portare contagi in paese: annullati i Mercatini di Natale

BresciaToday è in caricamento