Danno da mangiare ai piccioni: 50 euro di multa per due persone

Succede a Bagnolo Mella: due persone sono state pizzicate mentre lanciavano briciole ai piccioni e hanno dovuto sborsare 50 euro.

Vietato dare da mangiare ai volatili. Non è una delle tante scritte che si vedono appese nei parchi, ma una norma, che prevede una relativa sanzione, voluta dal sindaco di un Comune del bresciano. Succede a Bagnolo Mella, l’operazione ‘decoro’ lanciata dal sindaco Cristina Almici prevede infatti una multa per chi nutre i piccioni. E ci sono già le prime vittime: due persone colte in flagranza dalla polizia locale mentre lanciavano briciole ai pennuti. Ora dovranno sborsare 50 euro a testa.

Un provvedimento, voluto per limitare il numero di piccioni che proliferano nelle piazze, sporcando e rovinando con le loro deiezioni monumenti, chiese e panchine, che sta già facendo parecchio discutere.

Non è l’unico preso dal sindaco per migliorare la qualità della vita della comunità. Nel mirino degli agenti della locale ci sono anche i furbetti del cassonetto - sono già 30 le persone multate per smaltimento scorretto dei rifiuti -  e i proprietari dei cani che non raccolgono i bisogni dei lori animali o non li dotano del microchip (20 le le sanzioni già scattate). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non solo: le telecamere installate all’ingresso del paese hanno permesso di incrementare la sicurezza stradale. Dall’inizio del 2020 sono già 269 le auto pizzicate a circolare senza assicurazione o revisione. Una rete che verrà potenziata: nuovi apparecchi verrano infatti installati a breve sui tre portali di accesso al paese, da Brescia, Leno e Manerbio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento