menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Amelia Zito

Amelia Zito

Nonna Amelia sconfigge il Covid a 108 anni, dopo due guerre e la Spagnola

La storia di Amelia Zito, residente nel Genevose, sta bene e ha sconfitto virus.

Una bella storia che infonde tanta speranza: Amelia Zito ha sconfitto il coronavirus a 108 anni. L'ennesimo ostacolo superato per lei, che ha vissuto sulla sua pelle due guerre, la febbre gialla e pure l'influenza Spagnola. Una donna davvero tosta, aggrappata alla vita che ha visto sbocciare migliaia di volte. Laureata in medicina, per decenni ha fatto la ginecologa: stando ai racconti dei parenti, rimasti avrebbe fatto nascere circa 4000 bambini.

Amelia è nata a Cittanova il 30 giugno del 1912, da 10 anni è ospite della Residenza per anziani Valpolcevera (nel Genevose), che ha voluto festeggiarla, mercoledì pomeriggio.

Una festa per il suo compleanno, che non aveva potuto celebrare in precedenza, e per la totale guarigione dal Covid-19, essendo risultata negativa al doppio tampone. Tra i tanti messaggi d'auguri anche quello del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti: "Un grande evviva per Amelia che a 108 anni ha sconfitto il coronavirus! Tosta, tenace e determinata come una vera genovese, ora ha finalmente potuto festeggiare il suo compleanno, rimandato a causa del virus". 

Un vita piena, quella di Amelia: dalla lunga carriera da ginecologa alle vacanze in Usa, dalla passione per il ballo alle amicizie famose (Orietta Berti e Gigliola Cinquetti, per citarne due) passando per la Medaglia d’Oro conferita dal Comune di Siderno, ha superato molti ostacoli ed è riuscita a sconfiggere anche il coronavirus.

"Il traguardo che ci riempie di indescrivibile gioia è quello di oggi, quello dove tu con la forza dei grandi sei arrivata ai tuoi 108 anni - è l’augurio della Residenza Valpolcevera - E poiché a te le cose facili non sono mai piaciute ci sei arrivata dopo due guerre mondiali, l’influenza spagnola, la febbre gialla e sconfiggendo anche il Covid-19 che pensava, vista la tua età, di avere facile vittoria ma non aveva fatto i conti con Amelia. Auguri Amelia e grazie per tutto quello che ci hai regalato ed insegnato in questi 10 anni".

Fonte: Today.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento