Animali

Ritrovamento shock sulla ciclabile: avvistato un pitone lungo più di un metro

La segnalazione su Facebook e alle autorità

Il pitone sulla ciclabile - Foto di Vanessa Agosti

Tutto vero: avvistato un pitone (morto) in zona Migliaro, alla periferia di Cremona, lungo la pista ciclopedonale che prosegue poi verso Castelverde e Casalbuttano, quest'ultimo a pochi chilometri dai confini bresciani. La segnalazione, giusto specificarlo, risale ai primi di agosto: è stata Vanessa Agosti la prima ad avvistarlo, pubblicando un post su Facebook e segnalando il ritrovamento anche al Comitato del Migliaro.

“Il pitone emanava un brutto odore e secondo noi era lì da pochi giorni, era ancora in buono stato – spiega Vanessa – Oltre al post su Facebook abbiamo avvisato il Comitato del Migliaro e un nostro amico dei Vigili del Fuoco, che ci ha consigliato di avvisare i Carabinieri Forestali”. Non ce n'è stato bisogno: grazie al tam tam dei social – la storia è diventata virale in pochi giorni – chi di dovere è intervenuto per rimuovere la carcassa.

Era una bestia dalle dimensioni considerevoli: lungo probabilmente più di un metro, e del diametro di diversi centimetri (per intenderci: come una lattina di birra) anche se ormai era decapitato, senza testa. Al di là delle eventuali autorizzazioni per la detenzione dell'animale – il pitone, anche se esotico, è una specie consentita nel rispetto di precise norme – il suo ex proprietario rischia guai seri anche per abbandono e maltrattamenti di animali.

Si può tenere un serpente in casa?

“In Italia è proibito allevare e tenere in casa serpenti velenosi – si legge su sapere.it – ma sono invece consentite altre specie come boa o pitoni, appartenenti alla famiglia dei boidi: non sono velenosi ma comunque molto pericolosi perché costrittori. […] Purtroppo capita sempre più spesso che chi possiede questo genere di animali arrivi al punto di non sapere più come gestirli, tanto di decidere di abbandonarli. C'è chi responsabilmente li affida a centri specializzati e chi invece li abbandona nei boschi (nel caso di Migliaro addirittura sulla ciclabile, ndr) mettendo a rischio non solo l'animale, ma anche malcapitati passanti”.

La famiglia dei pitonidi

Il pitone (Python), si legge su Wikipedia, è un genere di grossi serpenti non velenosi della famiglia Pythonidae, diffusa in Africa, Asia e Oceania. Il genere Phyton comprende una decina di specie tra cui il pitone reale (Python regius) che può arrivare fino a 2 metri di lunghezza e pesare diversi chili. La famiglia Pythonidae (i pitonidi) comprende invece 40 specie, suddivise in 8 generi: il pitone reticolato (Malayopython reticulatis) è il serpente più lungo del mondo, raggiungendo di media i 6 metri, con rari casi di pitoni che superano i 7 metri. In termini di grandezza è secondo solo all'anaconda verde.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovamento shock sulla ciclabile: avvistato un pitone lungo più di un metro

BresciaToday è in caricamento