rotate-mobile

Vanno a sciare sul ghiacciaio e trovano una coppia di orsi in movimento

L'ennesimo avvistamento sulle montagne bresciane

È già virale il video pubblicato sui social da due scialpinisti che, per poco, non hanno avuto un incontro ravvicinato con una coppia di corsi. Si trovavano a più di 3mila metri d'altitudine, sul ghiacciaio Presena (a poca distanza dal Passo del Tonale, nel comprensorio di Ponte di Legno) quando, da lontano, hanno avvistato (e ripreso) i due plantigradi in movimento. Gli animali inizialmente si muovono fianco a fianco, poi si separano: si allontanano sempre più, fino a diventare due puntini nella neve bianchissima, che scompaiono all'orizzonte.

Quanti orsi avvistati nel Bresciano

Quello del ghiacciaio Presena è l'ennesimo avvistamento di un orso, negli ultimi anni, tra i boschi e le montagne bresciane. Le notizie si moltiplicano, l'ultima è davvero di poche settimane fa: nella notte tra mercoledì 3 e giovedì 4 maggio un giovane esemplare di plantigrado è stato ripreso nella valle di Inzino (Gardone Valtrompia) mentre si aggirava tra la malga Costa Rica e la baita dei Sock. La foto ha cominciato a circolare rapidamente sui social e l'avvistamento è stato confermato anche alla Polizia Provinciale.

Alla fine di aprile, un altro plantigrado era stato avvistato ancora in Valcamonica: a conferma della lente espansione dell'orso vi sono gli oltre 30 avvistamenti confermati dalla Polizia Provinciale nel 2022 (ma l'anno prima erano stati più del doppio), con presenza anche di femmine accompagnate da piccoli. Gli esemplari monitorati nella nostra provincia attualmente sono quattro, indicati con le sigle M74 e M76 (maschi di 3 anni), M54 e M55 (maschi di 5 anni).

Video popolari

BresciaToday è in caricamento