rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Animali Monticelli Brusati

Brucia la casa: i pompieri salvano il cagnolino di una coppia

Ha rischiato di morire tra il fumo e le fiamme, è stato tratto in salvo dai Vigili del Fuoco

Salvo per miracolo. Anzi, salvo grazie ai Vigili del Fuoco. E' la storia di un grande spavento, ma anche di un lieto fine: se la caverà, infatti, il cagnolino che ha rischiato di morire tra le fiamme dell'incendio divampato nel primo pomeriggio di domenica a Monticelli Brusati, in un'abitazione di Via Foina. E' stato soccorso e salvato dalle squadre dei militi intervenuti da Brescia e Sale Marasino.

L'allarme è stato lanciato dai padroni di casa poco prima delle 13. Da quanto si apprende, le fiamme sarebbero divampate dal garage al piano terra, per cause ancora in corso di accertamento. I residenti sono usciti subito tutti fuori, illesi: ma all'interno, in una stanza ormai avvolta dal fumo e dal fuoco, era rimasto intrappolato il cane.

Guidati dai latrati del cane

I suoi latrati colmi di terrore hanno guidato i Vigili del Fuoco nel recupero. L'animale è stato recuperato e portato in salvo, all'aperto: qui è stato sottoposto alla terapia dell'ossigeno per diversi minuti, quando ormai sembrava esanime. Per fortuna ha riaperto gli occhi e ha cominciato a scodinzolare.

E' stato subito trasferito da un veterinario, che l'ha visitato: è stato riscontrato un principio di intossicazione ma, come detto, tempo pochi giorni e tornerà in forma. La casa, invece, è stata dichiarata inagibile per via dei danni subiti dalle fiamme. Decisiva, ancora una volta, la tempestività nell'intervento dei Vigili del Fuoco. A cui va il ringraziamento dei proprietari (una coppia) e di tutto il quartiere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia la casa: i pompieri salvano il cagnolino di una coppia

BresciaToday è in caricamento