Animali

Attenti al colpo di calore: 10 consigli per far star bene cani e gatti anche in estate

La guida dell'Enpa per affrontare al meglio l'estate dei nostri pet: cani, gatti e non solo

Foto di cottonbro da Pexels

Il caldo è arrivato, davvero, anche in provincia di Brescia con picchi di 35 e 36 gradi nelle giornate finora più bollenti. Un problema che ci riguarda da vicino – a tal proposito: occhio al bonus condizionatori – ma che riguarda anche i nostri amici animali. Ma per essere sicuri di non farci trovare impreparati, l'Enpa (Ente nazionale protezione animali) ricorda alcune piccole precauzioni per godersi l'estate insieme ai pets.

Cani e gatti, ricordiamo, non sudano come noi: per abbassare la loro temperatura corporea (che già normalmente è oltre i 38 gradi) aumentano i ritmi respiratori. Non da meno, proprio come noi, sono soggetti a scottature. E ogni estate, purtroppo, ancora tanti, troppi cani subiscono il celeberrimo “colpo di calore”, in particolare le razze branchicefale, ovvero con testa corta e larga (come il bulldog). Vediamo allora come prevenire l'infausto accadimento.

Come riconoscere un colpo di calore

La pelle scotta, l’animale barcolla e respira con affanno e in modo veloce, sembra come bloccato. Il colpo di calore si presenta con depressione, ipertermia (febbre alta), congestione delle mucose (che possono assumere una colorazione rosso intensa) fino a giungere alle crisi convulsive e al coma dell’animale. 

Come comportarsi

La prima cosa da fare è spostarlo dal sole e abbassare la sua temperatura corporea bagnandolo con l’acqua con un panno o con le mani, senza immergerlo, su tutto il corpo e specialmente sul collo, sotto la testa e sull’addome. Mai immergere il cane in acqua perché si potrebbero avere effetti secondari letali. L’intervento più saggio dopo queste azioni è in ogni caso portare l’animale il prima possibile in un centro veterinario attrezzato dove sarà possibile effettuare tutti i controlli e le terapie che possono essere svolte solo in una clinica e che possono salvare la vita all’animale.

La prevenzione prima di tutto

Concludiamo con 10 utili consigli per vivere l'estate in sicurezza insieme ai nostri animali.

  1. Evitare le passeggiate nelle ore calde
  2. Ricorda che l'asfalto è bollente e potrebbe scottare le zampette
  3. Assicurarsi che il nostro quattro zampe abbia sempre acqua fresca
  4. Non lasciamo mai il nostro animale in macchina: rischia di morire
  5. Anche i pet sono soggetti alle scottature solari
  6. Attenzione all'alimentazione e ai residui nelle ciotole
  7. Per i pesciolini: mai esporre l'acquario al sole diretto
  8. Attenzione ai parassiti
  9. Allarme parassiti anche per conigli e cavie
  10. Per i selvatici: lasciate sempre a disposizione una ciotolina d'acqua.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attenti al colpo di calore: 10 consigli per far star bene cani e gatti anche in estate

BresciaToday è in caricamento