rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Animali

Come arredare la casa per cani e gatti

Anche i nostri amici a quattro zampe si meritano luoghi adatti a loro: ecco come arredare la casa per cani e gatti

I più fortunati se la godono in giardino: altri, comunque non meno coccolati, per motivi di spazio se ne stanno parecchio anche in casa. Per questo è giusto pensare a un arredamento che in qualche modo sia adatto a loro: parliamo degli animali domestici per antonomasia, ovvero cani e gatti, ospiti apprezzati e ormai parte integrante delle famiglie di milioni di italiani (e di tantissimi bresciani). L'ideale sarebbe organizzare la casa ancor prima di avere con noi il cane o il gatto: ma non è un problema intervenire in corsa, e sistemare gli ambienti per far sì che vivano al meglio la loro vita tra quattro mura.

Dove metto la cuccia?

Quando ci si riferisce a un ambiente “su misura” per gli animali domestici, non si può ovviamente prescindere dalla cuccia: è il loro rifugio, la loro seconda casa. Per questo andrà sistemata in un luogo tranquillo, le stanze o gli spazi dell'abitazione meno movimentate (ovvio che per chi ha il giardino, il luogo ideale è all'esterno). Per chi ha gli animali in casa, sono sconsigliate zone come la porta d'ingresso o il corridoio: ma per trovare il luogo più adatto, in fondo, basta “chiedere” a loro. Ovvero guardare dove si sentono a più agio, dove dormono, dove si rifugiano.

Di cucce per cani e gatti ne esistono in quantità industriale, di vari modelli, colori, misure e con accessori di ogni tipo. A volte può bastare davvero poco: magari un cuscino bello morbido, o un fondo altrettanto accogliente, consigliato in particolare per gli animali che cominciano ad avere qualche annetto (ma altrettanto apprezzata dai più pigri e sonnacchiosi!).

La zona per mangiare

Non è da meno la “zona pasti”, ovvero il luogo deputato alla “consegna” di pranzo e cena per i nostri amici a quattro zampe. E' qui che andranno posizionate le ciotole, che siano per le crocchette (il secco) o le scatolette (l'umido) o tutto quello che vogliamo preparare: ma attenzione, mai dimenticare la ciotola dell'acqua, che ogni tanto andrà pure cambiata (soprattutto in estate, e sempre quando l'acqua è sporca, anche una volta al giorno). Tra i luoghi preferiti sicuramente il soggiorno, oppure la cucina se si ha uno spazio adatto.

Mangiare, dormire.. e divertirsi

Lavoriamo sodo ma ci divertiamo sodo: anche per i nostri amici “pet” è consigliabile ricavare un angolo per giocare o distrarsi, che siano cani oppure i gatti. Ai primi non serve una vera e propria area gioco, quanto piuttosto degli “strumenti” ad hoc: da una semplice pallina a un vecchio pupazzo, tutto fa bene ai cani più o meno giocherelloni. Per i gatti, che invece sono notoriamente più schizzinosi (in senso buono, sia chiaro), si può (e si deve) pensare a qualcosa di più strutturato, come ad esempio un tiragraffi.

Prodotti online

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come arredare la casa per cani e gatti

BresciaToday è in caricamento