rotate-mobile
Animali Calvagese della Riviera

Col cane al museo, oggi si può: la (bella) novità del Natale bresciano

Operativo il nuovo servizio di dogsitting

Il Martes di Calvagese della Riviera - il Museo d'arte Sorlini allestito a Palazzo Sorlini di Carzago - sarà il primo museo dog friendly della provincia di Brescia. Ovvero, seguendo l'esempio di altri grandi luoghi di cultura italiani - tra cui gli Uffizi, la Galleria dell'Accademia e il Duomo di Firenze, i Musei Vaticani e Castel Sant'Angelo a Roma, la Torre di Pisa e il Parco archeologico di Pompei - il Martes offrirà ai visitatori la possibilità di usufruire di un servizio di dogsitting. 

Dogsitting al museo

I proprietari di cani d'affezione che intendono visitare la collezione, o partecipare alle iniziative del museo, potranno portare con sé il proprio pet fino all'ingresso di Palazzo Sorlini, per affidarlo (alla data e all'orario stabilito) a operatrici cinofile certificate, esperte e preparate che se ne prenderanno cura durante la visita.

Il servizio, a cura di Bauadvisor, rimarrà attivo per tutto l'anno, ma solo su prenotazione (obbligatorio) con almeno 24 ore di anticipo su museomartes.com o bauadvisor.it, oppure tramite l'app Bauadvisor, sezione Musei e Mostre.

Le aperture di Natale

In occasione delle festività, sono state annunciate alcune giornate di aperture straordinarie: il Martes sarà dunque aperto anche venerdì 23, lunedì 26 e venerdì 30 dicembre, e ancora venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio (prenotazione visite guidate via mail a prenotazioni@museomartes.com oppure telefonando allo 030 5780877). Per chi se la fosse persa, potrà essere l'occasione per ammirare l'opera definita "icona" del museo, la "Madonna con bambino dormiente" (1470 circa, nota anche come "Madonna in rosso") che la critica ha definito l'esito più alto frutto della mano di Giovanni Bellini, patriarca della pittura rinascimentale veneziana e tra i maggiori interpreti mondiali del tema.

Nella raccolta che fu di Luciano Sorlini sono presenti, tra le altre, "La Madonna del Rosario" di Francesco Guardi (1760) e "La Madonna col bambino, San Giovannino e San Francesco" di Francesco Raibolini, detto "il Francia", e ancora la rara e raffinata tavola di Ludovico Mazzolino intitolata "Sacra Famiglia con i santi Sebastiano e Rocco" (1511). 

Il museo Martes

Inaugurato ufficialmente il 31 marzo 2018, il Museo d'arte Sorlini vanta una delle maggiori raccolte private italiane, composta da 184 opere di pittura veneta e veneziana del periodo XIV - XIX secolo. Tra gli autori rappresentati ricordiamo Giovanni Bellini, Vittore Carpaccio, Gerolamo Savoldo, Padovanino, Sebastiano Ricci, Giambattista Tiepolo, Giacomo Ceruti (detto Il Pitocchetto). Dal 2022 il Martes fa parte del circuito "Abbonamenti Musei Lombardia": ingresso intero 10 euro, ridotto 8 euro (per over 65, tesserati Fai e gruppi oltre le 15 perone), ridotto 5 euro per bambini e ragazzi tra i 10 e i 14 anni e per i residenti di Calvagese, gratuito per bambini fino a 10 anni e diversamente abili. Il museo è aperto dalle 10 alle 18.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Col cane al museo, oggi si può: la (bella) novità del Natale bresciano

BresciaToday è in caricamento