La festa dello sport e della solidarietà a Pinzolo e Madonna di Campiglio

Un successo annunciato, e meritato, per “Tutto un altro sciare”, l'evento di sport e beneficenza organizzato a Madonna di Campiglio e Pinzolo

Foto © Bresciatoday.it

In parallelo alle gare, grazie alla Enjoyski Sport Onlus (tra gli organizzatori dell'evento) le piste di Madonna di Campiglio hanno ospitato anche le giornate di sci per tutti, in cui è stato possibile provare l'emozione di un giro a bordo dei dispositivi che permettono di sciare anche a persone con difficoltà motorie, come il dual ski, per meglio comprendere come sia lo sci anche per chi non è in grado di farlo autonomamente. Al termine del weekend la Onlus ha dato in comodato d'uso gratuito alle scuole di sci un dual ski per permettere a tutti i ragazzi con difficoltà motorie di poter sciare, anche sulle piste di Campiglio.

Sport e solidarietà

Sport e solidarietà, un binomio vincente. Grande successo anche per la cena di beneficenza, dove (anche se a distanza) erano presenti i grandi nomi dello sport, che proprio per “Tutto un altro sciare” hanno firmato le magliette dell'evento. Autografi di lusso, solo per citarne alcuni: Alberto Tomba, Marc Girardelli, Kristian Ghedina, Sofia Goggia, Federica Brignone, le sorelle Fanchini, Michela Moioli, Daniela Merighetti, Petra Vlovha, perfino Cristiano Ronaldo. Non solo sportivi: dopo essersi scatenati sulle piste, gli attori e i personaggi della Nazionale italiana comici si sono scatenati anche sul palco, con uno spettacolo a tema (assai gradito dai presenti).

Pronti, si riparte

“Siamo felicissimi per come è andata – scrivono gli organizzatori in una nota – sia perché abbiamo potuto offrire agli atleti un'ospitalità degna della Coppa del Mondo, e sia perché abbiamo rispettato in pieno il motto dell'evento, che per la cronaca era 'Sognare ci rende tutti uguali, ma sono l'impegno e il sorriso che fanno la differenza”.

E adesso? Si riparte. “Con questo evento non solo abbiamo finalmente sdoganato lo sci africano, ma abbiamo anche diffuso la visione dello sci e degli sport invernali come sport accessibile a tutti, oltre che la visione dello sport come veicoli di beneficenza. Non possiamo fare altro che ringraziare tutti i campioni che ci hanno sostenuto. Ma non ci fermiamo: abbiamo tantissime idee per il prossimo anno. E per chi volesse, abbiamo rilanciato la ristampa delle t-shirt”.

Gli interessati possono scrivere una mail (tuttounaltrosciare@gmail.com): anche i fondi raccolti con la ristampa, ovviamente, saranno interamente devoluti in beneficenza. Tra le associazioni sostenute dal progetto anche la O3 for Africa Onlus, che si occupa di aiutare i bambini africani colpiti dalla peste di Buruli e altre terribili malattie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento