Tennis: il n.1 d’Italia Paolo Lorenzi a Iseo per il lancio del Memorial Carlo Agazzi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

In soli quattro anni, da quando nel 2012 è sbarcato sui campi del PalaIseo (provincia di Brescia), il Memorial Carlo Agazzi - Trofeo CST ha saputo trasformarsi in un autentico gioiello. Un rodeo Open unico nel suo genere, con un albo d'oro a dir poco clamoroso, e adesso pronto ad aggiungere all'elenco un altro nome di spessore con l'ottava edizione, in calendario sabato 10 e domenica 11 dicembre.

Tuttavia, come da tradizione inaugurata nel 2015, l'appuntamento ideato dall'ex professionista Andrea Agazzi in memoria del padre entrerà nel vivo una decina di giorni prima, con la serata di lancio di giovedì 1 dicembre. Un appuntamento importante almeno al pari del torneo, visto che ci sarà un ospite d'eccezione come Paolo Lorenzi, campione dell'ultima edizione e poi protagonista di un'annata da ricordare, che l'ha portato fra i primi 40 giocatori del mondo, rendendolo il miglior italiano del ranking Atp.

Non potendo partecipare al torneo a causa dell'impegno con il suo Tc Italia Forte dei Marmi nella finale del campionato di Serie A1, il 34enne ha detto "sì" a una giornata inaugurale da non perdere. Alle 17.30 la conferenza stampa di presentazione della manifestazione, alle 18 un match d'esibizione fra lo stesso Lorenzi e il padrone di casa Andrea Agazzi, mentre alle 20, presso il ristorante Pio Nono, è in programma una serata su prenotazione (aperta a tutti). Non solo cena di gala, ma un evento a 360 gradi, con orchestra e il giornalista Fabrizio Valli che intervisterà il numero 1 d'Italia, per raccontare ai presenti il personaggio Lorenzi, apprezzato dai tifosi di tutto il mondo, e ripercorrere le fasi salienti di una carriera sbocciata definitivamente nel 2016.

"Ci sembrava il modo migliore per introdurre una nuova edizione del torneo - ha detto Andrea Agazzi -, che con il tempo sta guadagnando per tante persone un significato veramente particolare . La gente lo apprezza e per noi è un grande onore: ci teniamo a regalarlo agli appassionati". Un regalo i cui dettagli si scopriranno presto, quando verranno ufficializzati i nomi dei partecipanti che si sfideranno fra sabato e domenica per il titolo. Ma nel frattempo il primo campione è già pronto a sbarcare in riva al Lago d'Iseo, per regalare una giornata indimenticabile. Per ulteriori informazioni e prenotazioni www.palaiseo.it.

LA STORIA DEL TORNEO

Giunto all'ottava edizione, il Memorial Carlo Agazzi è un gioiello del calendario Fit nazionale. La prima edizione risale al 2009, quando la famiglia Agazzi e il giudice arbitro Paolo Fedele decidono di dare il via a un evento in memoria di Carlo, grande appassionato e primo tifoso del figlio Andrea. Dopo due edizioni sull'erba naturale di Casalicolo, vinte da Uros Vico e Marco Pedrini, nel 2011 si cambia data, spostandosi in inverno al Cs Rigamonti (titolo al bergamasco Falgheri).

Nel 2012 la svolta, con l'approdo al Palaiseo e la prima vittoria del romano Flavio Cipolla, a lungo tra i top-100 e campione anche l'anno seguente. Nel 2014 la miglior edizione di sempre, con in gara due azzurri di Coppa Davis: Andreas Seppi e Paolo Lorenzi. Ha vinto il primo, ma il secondo non è stato a guardare, tornando per prendersi il titolo l'anno successivo.

I più letti di oggi


    Torna su
    BresciaToday è in caricamento