Lumezzane-San Marino 2-0. Baraye apre, capitan Marcolini chiude e saluta

Nel giorno dell'addio al calcio giocato di capitan Michele Marcolini il Lumezzane vince con due reti di scarto nello scontro diretto con il San Marino. Raggiungo l'ottavo posto in classifica che vale la qualificazione alla Coppa Italia

Grazie capitano, l’ultimo saluto del Comunale all’uomo con la fascia sul braccio, Michele Marcolini che lascia il calcio giocato e lo fa proprio nello stadio tra quelli più amati, quello a cui si era legato davvero. Tutto il resto, almeno per oggi, viene dopo. In campo con lui, poco prima della gara, anche i due figli. Addosso avevano una maglietta, con una scritta diversa: “Sei forte papà!”.

Come una favola che si rispetti oggi il Lumezzane non ha mancato l’appuntamento con la vittoria, e ha rifilato un doppio svantaggio agli avversari del San Marino. Ancora più bello questo gran finale, dopo un tempo a reti bianche il vantaggio di Baraye, il raddoppio invece lo segna proprio lui, capitan Marcolini, con un gol forse irripetibile, che si infila sotto l’incrocio dei pali.

Il Lumezzane chiude all’ottavo posto in campionato a quota 43 punti, pari e patta con San Marino e con i ‘cugini’ della Feralpi Salò, qualificandosi anche al primo turno della prossima Coppa Italia TIM Cup.

LEGA PRO
TUTTI I VERDETTI

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Orrore in reparto: ragazza di 19 anni si dà fuoco e muore avvolta dalle fiamme

Torna su
BresciaToday è in caricamento