Feralpi Salò-Lumezzane 0-3. Tre reti in un tempo, festa rossoblu al Turina

Il Lumezzane strapazza la Feralpi nel derby bresciano del Turina: tre reti in un tempo e gardesani mai in partita, sempre costretti ad inseguire. La soddisfazione di Marcolini, dopo due sconfitte consecutive

Una prova di forza, senza dubbio. Tre reti di scarto e una gara mai messa in discussione, tre gol in trasferta e il Lumezzane che aggancia la Feralpi Salò in classifica (i punti sono sempre pochi, solo tre, ma siamo ad inizio stagione) e mette subito le cose in chiaro: i gardesani sono in crescita, la prima squadra bresciana della Lega Pro però arriva ancora dalla Valgobbia.

Tre a zero e palla al centro, dai ragazzi in rossoblu (mister Marcolini compreso) già si parla di “trionfo”. E in effetti ci vuole poco, bastano otto minuti del primo tempo: calcio d’angolo di Benedetti, il terzo in pochi minuti, stacco imperioso  di Belotti e Lume già in vantaggio.

La Feralpi Salò pare già spaventata, imballata. Gli ospiti controllano, sono padroni del campo, e al ’20 o poco più già arriva il raddoppio: gran sinistro di Galuppini, secco e preciso, Branduani non ci può arrivare. La Feralpi prova ad accorciare ma il divario sembra troppo: prima del cambio di campo il terzo gol rossoblu, il terzo stagionale di Torregrossa, ancora in diagonale.

Nella ripresa il Lume rischia il poker, la Feralpi cerca almeno il gol della bandiera. Partita comunque nervosa, entrambe le squadre finiscono in dieci uomini.

TABELLINO

FERALPI SALO' - LUMEZZANE: 0-3

FERALPI SALÒ: Branduani; Tantardini, Leonarduzzi, Magli, Dell’Orco (18’st Cogliati); Milani (34’st Ceccarelli), Cittadino, Fabris; Bracaletti, Miracoli, Marsura (1’st Veratti). All. Scienza
LUMEZZANE: Bason; Belotti, Mandelli (9’pt Biondi), Monticone; Carlini (45’st Granchini), Maita, Gatto, Benedetti; Russo; Galuppini, Torregrossa (39’st Guagnetti). All. Marcolini

Marcatori: 8' Belotti, 22' Galuppini, 43' Torregrossa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

Torna su
BresciaToday è in caricamento