Feralpi Salò-Cuneo 3-1. La vittoria che chiude una stagione straordinaria

Gara in parità fino alla doppietta di Bracaletti, entrato in campo al 20' della ripresa. Una vittoria meritata, coronamento di un'altrettanto meritato ottavo posto in classifica, con il record di punti e la qualificazione in Coppa Italia

Non sarà certo la Champions League, di certo si tratta di una grandissima soddisfazione. Record di punti tra i professionisti e qualificazione al primo turno della prossima Coppa Italia TIM Cup per la Feralpi Salò allenata da Remondina che chiude la stagione a quota 43, ottavo posto in classifica e pari e patta con il San Marino, ma soprattutto con i ‘cugini’ del Lumezzane.

La gara odierna non poteva che finire in festa, dopo un primo tempo diviso a metà: vantaggio di Montella su calcio di rigore, pareggio in meno di nove minuti a opera di Di Quinzio.

Cambio di campo e partita che non decolla. Ci pensa allora Bracaletti, che entra al minuto 65: ne bastano una quindicina e poco più, poi ecco la doppietta che vale il 3-1 finale.

LEGA PRO
TUTTI I VERDETTI

TABELLINO

FERALPI SALO’-CUNEO 3-1

FERALPI SALO’: Branduani, Tantardini, Leonarduzzi, Malgrati, Savoia, Milani (71’ Fabris), Castagnetti, Berardocco, Finocchio (87’ Tarana), Miracoli, Montella (65’ Bracaletti). All. Remondina
CUNEO: Rossi, Donida, Carretto (82’ Palazzolo), Loria, Di Lorenzo, Cristini, Longhi, Lodi, Di Quinzio, Ferrario (65’ Martini), Torri. All. Malabaila

Marcatori: 19’ Montella (rig), 27’ Di Quinzio, 75’ e 83’ Bracaletti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento