Il derby bresciano da non perdere: domenica Lumezzane-Feralpi

Primo derby in Lega Pro tra Lumezzane e Feralpi Salò, in campo al Comunale domenica 7 ottobre, dalle ore 15. Scambio di battute tra i presidenti Pasini e Cavagna: "Sarà una partita strana, ma che vinca il migliore"

Ci eravamo lasciati con una vittoria, 2 a 1 della Feralpi Salò alla Reggiana il 23 settembre scorso, mentre il Lumezzane dopo aver steso il Sudtirol portava a casa un importante pareggio esterno con la Cremonese del nuovo arrivato Beppe Scienza. Ora si contano si giorni, i pochi giorni che mancano al derby tutto bresciano della Lega Pro, prima edizione di una sfida a distanza ma non troppo che si ripeterà ancora, e ancora.

Altro che Memorial Saleri Torneo Città di Salò! Questa è una partita vera, la sesta giornata di campionato: squadre appaiate a 6 punti, partita dunque che può già fare la prima selezione. In mezzo c’è pure la Coppa Italia, Sudtirol e Albinoleffe.

“Un conto è vedere un avversario in allenamento, altra cosa è vederlo in una partita vera – ha detto il presidente Giuseppe Pasini – Ero a Cremona domenica, credo che il Lumezzane ai punti abbia meritato di vincere. Mi è parsa una squadra organizzata, molto solida e compatta in tutti i reparti. E occhio a non sottovalutare il fattore campo. Il pronostico? Dico 50 e 50. Il primo derby può essere una partita strana”.

Scambio dovuto di battute anche con il presidente valgobbino, Renzo Cavagna: “Ho visto Pasini, è venuto a salutarmi, abbiamo scambiato qualche battuta. Era lì con tutta la dirigenza, con lo staff al gran completo. Sono venuti a vedere come giochiamo, in un certo senso è giusto così. Ma noi il sabato teniamo già le porte aperte al pubblico, per la rifinitura”.

Comunque vada, potrebbe essere un successo. Il tifoso vero è schierato, il bresciano medio ancora no: e allora come dei moderni De Coubertin, che vinca il migliore, e che vinca il calcio. Senza pensare alla classifica, dove il Lecce vola a punteggio pieno verso una promozione a cui non può rinunciare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento