Il ritorno di Scienza: per lui la panchina della FerlapiSalò

Dopo le Rondinelle nel 2011, Giuseppe Scienza torna nel Bresciano per allenare la FeralpiSalò. Il tecnico ha trovato l'accordo durante una riunione con il presidente Pasini: "La Feralpi sarà la mia seconda famiglia"

La FeralpiSalò comunica che Giuseppe Scienza è il nuovo allenatore dei Leoni del Garda. L’accordo è stato trovato nella serata di ieri, dopo una riunione fiume a Lonato con la dirigenza salodiana. Presente all’incontro, oltre al neo mister, il Presidente Giuseppe Pasini, il Direttore Generale Marco Leali ed il Direttore Sportivo Eugenio Olli. L’accordo con il tecnico, ex Brescia e Cremonese, avrà la durata di due anni.

Ritiratosi dall’attività agonistica nel 2003 dopo una carriera iniziata all’Omegna e terminata nella Pro Patria (nel mezzo anche Torino, Foggia, Catania, Reggina, Reggiana, Venezia, Piacenza e Cesena) Scienza ha iniziato la carriera da allenatore nelle giovanili a Busto Arsizio fino al 2005, per poi passare, sempre nel settore giovanile, al Novara (fino al 2007) e al Torino (2009). Legnano e Viareggio hanno dato slancio alla sua carriera da tecnico, fino all’approdo al Brescia Calcio, in Serie B, nel giugno 2011. Nell’ultimo campionato di Prima Divisione ha sostituito Oscar Brevi, da settembre 2012, sulla panchina della Cremonese affrontando anche la FeralpiSalò, al Turina (era il 20 gennaio ed il match finì 1-0, gol di Carlo Ilari).

Il nuovo allenatore ha sposato un progetto, basato sui giovani, per noi molto importante – le prime parole del Presidente Giuseppe Pasini. Ha esperienza, avendo esordito in serie B proprio nel nostro territorio e in questi due anni potremmo mettere solide basi. Il prossimo sarà un campionato di transizione che tuttavia dovrà migliorare l’ultimo piazzamento ottenuto in classifica, in vista della riforma voluta dalla Lega Pro”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento