Possanzini lascia Lugano e pensa alla Lega Pro bresciana

Da qualche settimana non si allena più, a giorni la rescissione del contratto. E se per la gara di domani non può che tifare Brescia non esclude un grande ritorno in Lega Pro: "Il mio desiderio? Tornare a casa"

Domani pomeriggio il Brescia torna in campo, al Rigamonti, contro l’Albinoleffe amaro vicino di classifica e con tanta voglia di rifarsi dopo il maledetto pareggio a tempo scaduto di sabato scorso a Modena. Domani pomeriggio è una giornata speciale per tutti, ancora più speciale per uno come Davide Possanzini, che i tifosi di una e dell’altra non hanno certo dimenticato.

Due squadre e tanti ricordi ma il cuore che batte ancora biancoblu. “A Bergamo mi sono rilanciato – ha dichiarato Possanzini al Giornale di Brescia – Sono tornato ad essere un calciatore d’alto livello. A Brescia invece la parentesi più bella della carriera. Un pronostico? Vince il Brescia 2 a 0. Apre le marcature Feczesin e raddoppia Jonathas”.

BRESCIA-ALBINOLEFFE, probabili formazioni

Un risultato che non farebbe male, e che piacerebbe un po’ a tutti. Almeno a Brescia e Provincia. Come piacerebbe a molti che il Possa tornasse diciamo a casa, diciamo nella sua terra d’adozione: in estate si era parlato di un suo clamoroso trasferimento alla neopromossa Feralpi Salò, poi invece la breve avventura in Svizzera al Lugano.

Ma che ormai è già conclusa. “Direi che sostanzialmente è finita. Non mi alleno più già da qualche settimana, a giorni firmerò la rescissione del contratto. Non nascondo che il mio desiderio sia quello di avvicinarmi a casa. Ho avuto molti contatti, ma per il momento non c’è nulla di concreto. Sarei un bugiardo se mi dicessi che mi cerca una società piuttosto che un’altra, se ne riparlerà tra qualche settimana”.

Lumezzane, Feralpi Salò e Montichiari: tre platee in trepida attesa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dalla malattia: morte sospetta, ma è escluso il morbo della "mucca pazza"

  • Cronaca

    Si trasferiscono per lavoro, gli occupano la casa e ci fanno dentro una stalla

  • Cronaca

    Improvviso malore, morto l'imprenditore Vigo Nulli

  • Cronaca

    Rapina in casa da incubo: imprenditore minacciato con taser e martello

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Tangenziale Sud: in tre settimane più di ottomila multe con il nuovo "tutor"

Torna su
BresciaToday è in caricamento