Brescia, domenica in campo per l'orgoglio. Corioni: "Pronto a farmi da parte"

La squadra si allenata ieri al Rigamonti, oggi seduta a porte chiuse a Coccaglio. Sulla cordata nessuna novità, martedì nuovo incontro con gli imprenditori. Berretti, semifinale col Pescara

Resta solo qualche nodo da sciogliere in vista della sfida domenicale di Cesena, una partita in cui il Brescia potrà mettere in campo solo l’orgoglio. La retrocessione anticipata è uno smacco difficile da digerire, e i guai societari certamente non aiutano. Beppe Iachini, causa l’assenza di Diamanti, dovrebbe proporre Kone dietro le punte (Eder e Caracciolo), con Filippini in campo dal primo minuto così come Bega e Zoboli, Zebina ancora in panchina. Si susseguono le voci sulle possibili cessioni eccellenti: Caracciolo è seguito in Est Europa (Ucraina e Russia), Kone interessa alla Fiorentina, Hetemaj sarà il pezzo pregiato del mercato estivo.

La squadra si è allenata ieri pomeriggio sul terreno di gioco dello stadio Rigamonti, svolgendo una seduta tecnico-tattica. La sessione di oggi, a porte chiuse, si svolgerà al Touring di Coccaglio a partire dalle 15 e 30. Cordova, Dallamano, Mareco, Possanzini e Zanetti proseguiranno il lavoro differenziato al San Filippo, seguiti dal preparatore atletico Alex Maggi. Buone notizie, almeno dal campionato Dante Berretti: nelle semifinali Scudetto il Brescia è stato accoppiato al Pescara, mentre il Napoli se la vedrà contro il Milan. La squadra allenata da Javorcic giocherà la gara d’andata sabato 14 maggio alle 15 al San Filippo, prezzo unico del biglietto 5 euro.

Nessuna novità nell’odissea societaria. Il prossimo incontro per la cordata di imprenditori interessati è stato fissato per martedì, i più ottimisti sono convinti che entro fine mese la cosa dovrebbe risolversi. Il presidente Corioni ha commentato le trattative in corso: “Per quanto mi riguarda sarei disposto a qualunque soluzione, farmi da parte o restare in società. Tutto può essere”.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Orrore in reparto: ragazza di 19 anni si dà fuoco e muore avvolta dalle fiamme

Torna su
BresciaToday è in caricamento