Mercato Brescia, parla Iaconi: “Via Caracciolo e Kone”

Le ultimissime sulle trattative delle Rondinelle: Ramos Martinez ancora sotto osservazione, Caracciolo e Kone corteggiati da Chievo e Palermo, Succi possibile contropartita. Arcari piace alla Juve, se Manninger partirà

Panagiotis Kone

Si attende ancora la vera svolta del mercato bresciano per l’estate 2011, ma questa volta tarda ancora ad arrivare. Il ds Andrea Iaconi ha parlato ieri dei pezzi pregiati sulla via della cessione, Caracciolo e Kone in particolare: il greco interessa davvero al Palermo, pronto a offrire in cambio l’attaccante Davide Succi. “Non abbiamo avuto contatti con la dirigenza rosanero – chiosa il nuovo ds delle Rondinelle – e quindi è ancora presto per parlare di una trattativa aperta per il trasferimento di Kone in Sicilia. L’ipotesi di uno scambio è da escludere, la nostra intenzione è quella di monetizzare dalla cessione del nostro centrocampista”.

Sul greco ci sarebbe anche la non troppo remota possibilità di un derby siciliano, con il Catania alla finestra pronto ad offrire il centrocampista (classe ’89) Fabio Sciacca come pedina di scambio. Ma tra i due litiganti potrebbe mettersi in mezzo anche il Chievo, che ha già dichiarato apertamente l’interesse per Caracciolo, e ora sfida a viso aperto anche le due compagini siciliane.

Il centravanti nato a Milano nel 1981 sembra però piacere solo alla Lazio: “Posso confermare il gradimento da parte della società biancoceleste – conclude Iaconi – mentre non abbiamo avuto alcun tipo di riscontro da parte di altre società”. Il numero uno Michele Arcari, pronto a rinnovare con un contratto pluriennale, ha suscitato il forte interesse della Juventus di Antonio Conte, ma solo ad una condizione. La partenza di Alex Manninger.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento