Sebastien De Maio e un futuro in sospeso: «La Serie A mi vuole»

Finita la stagione è già tempo di calciomercato: il difensore bresciano corteggiato dal Genoa ammette di avere anche altri contatti in Serie A. Per rimanere a Brescia il numero 21 chiede un contratto triennale

Il divorzio a dire il vero era già stato annunciato un po’ di tempo fa, forse con la consueta fretta da calciomercato, sembrava che Sebastien De Maio avesse le valigie già pronte, e un biglietto prenotato di sola andata per Genova, sponda rossoblu. Galeotta fu pure un’intervista fin troppo ‘schierata’, di cui poi il francese in realtà si pentì, e qualche errore che di solito il centralone non faceva, troppo facile per tifosi e addetti ai lavori sottolineare come il numero 21 del Brescia “avesse già la testa altrove”.

Divorzio no, ma quasi: e forse non sarà nemmeno il Genoa. “Ci stiamo sentendo proprio in questi giorni – ammette De Maio – La proposta è davvero ottima, un contratto quadriennale. Ma non è l’unico contatto che ho, ci sono altre squadre che hanno chiesto di me. Anche dalla Serie A”.

Promozione o meno, non è da escludere il solito e clamoroso ribaltone: ma in questo caso, la condicio sine qua non è una sola. “Restare a Brescia? Solo se mi offrono un triennale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento