Salamon tedesco e Daprelà rossonero? E allora Gabionetta e Caldirola

Pazze ipotesi di scambi e trasferimenti nella seconda settimana del mercato di gennaio: il Brescia pronto a sfoltire la rosa, in partenza i vari Picci, Magli e Benali. Per gli arrivi tutto dipende dalla liquidità

Il Brescia potrebbe lasciar partire diversi giocatori, e subito il salto sulla sedia. Poi un attimo di sollievo, senza nulla voler togliere a quelli veramente chiamati in causa: non sono i titolarissimi ma le riserve di stagione. Antonio Magli sobbalzato tra una cessione e l’altra e ora tendenzialmente dirottato sulle rive del lago di Garda, sponda Feralpi Salò; Antonio Giulio Picci, fresco autore del suo primo gol in Serie B e già richiesto da diversi club, Venezia e Avellino ma pure Lumezzane, lo stesso Lumezzane che avrebbe richiesto Ahmed Benali, anche lui non rientra nei piani prossimi di mister Alessandro Calori.

Tanta uscita e in cambio qualche entrata, soprattutto se si risolvessero le varie comproprietà, Panagiotis Kone su tutti. Assodato che Caracciolo resta, un po’ meno certo il futuro di Bartosz Salamon, che come anticipato piace anche in Germania, al Borussia Dortmund, e di Fabio Daprelà, richiestissimo o forse no e che addirittura rientrerebbe nella pazza idea di un trasferimento a Milanello, ma solo se Abate firmasse in Russia e contemporaneamente Antonini firmasse in Turchia: in mezzo però c’è Cristian Zaccardo, pedina di scambio importante se Mesbah finisse in Ducale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la difesa un rinforzo niente male, e di cui si parla da un po’, il decisivo Luca Caldirola della scorsa stagione che a Cesena non sta benissimo ma che allo stesso tempo ha assicurato di voler chiudere l’anno in bianconero. Saliamo nel campo e troviamo il novizio Joao Marcos, brasiliano di neanche 22 anni che sarebbe stato raccomandato dal gioiellino Saba, che di piedi fini sembra intendersene; ultimissimo ma non per interesse un altro verdeoro, Denilson Gabionetta cresciuto nell’Hortolandia ma da parecchi anni in Italia, e quest’anno già quasi in doppia cifra con la maglia del Crotone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento