Ultimissime Brescia: Leali meno bianconero, El Kaddouri verso Napoli

I gioielli del Brescia continuano a far gola a molti: per il giovane portiere si muovono anche big come Manchester City, per il trequartista belga è chiaro l'interesse dei partenopei. In entrata si muove poco

Un mercato col contagocce quello in entrata per il Brescia, alle prese si sa con una difficile situazione finanziaria e con la necessità di un cambio di dirigenza, come ribadito in Piazza Loggia dalla folla degli Ultras. Ma se le trattative in uscita sono molte, e ben avviate, al momento Iaconi e soci si stanno solo guardando intorno, e se qualcuno ha parlato di Alessandro Sbaffo (trequartista dell’Ascoli che potrebbe sostituire Juan Antonio) sembra più concreta la pista che porterebbe a Souleymane Diamoutene del Lecce.

Omar El Kaddouri, tra i migliori in campo con il Crotone, piace moltissimo al Napoli di Mazzarri e De Laurentiis. Un presidente che ha già fatto affari d’oro con Gino Corioni, e che sta lavorando per chiudere anche questo importante investimento. Le cifre sono basse, nessuno si sbilancia: ancora alla finestra club come Parma e Tottenham.

Troppe lusinghe non fanno male, almeno così sembra. Ne sarà contento anche Nicola Leali, già dato per bianconero e ora invece alle prese con i problemi delle lunghe trattative di gennaio. L’offerta della Juventus è già stata resa pubblica, si è parlato di una comproprietà di 2,5 milioni di euro, o di una cessione definitiva (con trasferimento a fine anno) di 4,5 milioni. Ma ora si sta preparando una vera e propria asta, con due big del calcio internazionale: Borussia Dortmund e Manchester City. E agli sceicchi il soldo non manca.

Potrebbero lasciare la squadra anche Martina Rini, Paghera e Scaglia. Per i primi due si è parlato di un prestito, per l’ex torinese potrebbe esserci una cessione definitiva: a quanto pare non rientra nei piani di Calori, se non per qualche manciata di minuti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

  • Triumplina 43: la maxi-piazza commerciale con negozi, supermercato e ristoranti

Torna su
BresciaToday è in caricamento