Calciomercato Brescia: El Kaddouri via a giugno, chiusura per Larrondo

Ultimissime di mercato, le Rondinelle e l'ultimatum a Larrondo, la battaglia per accaparrarsi El Kaddouri.. E Iaconi sempre alla finestra, quasi ad aspettare il momento giusto. Tante voci e pochissime certezze

Il mercato del Brescia pare un po’ bloccato, tra nomi solo immaginati e nomi ripetuti, tra le richieste di Calori e quelle dei tifosi, sospeso tra trattative di cessione e altri rinvii. Il nome caldissimo è sempre un nome in uscita, quello di Omar El Kaddouri, tre gol in tre partite e tre prestazioni da campioncino, occhi puntati addosso da mezza Serie A, e da un paio di squadroni esteri.

Stando alle voci sarebbero Genoa, Milan, Inter, Napoli, Fiorentina e Palermo le pretendenti che in questi giorni hanno suonato al citofono della famiglia Corioni. Con la Juventus che vorrebbe tornare in gioco, e i Viola che hanno offerto sul piatto dello scambio il giovane Babacar. Ma Iaconi, anche senza dichiarazioni ufficiali, sembra essere stato chiaro: il contratto scade nel 2013, il Brescia ha sei mesi di calcio davanti.. se ne riparla a giugno. Ah, offerta minima cinque milioni.

E questi sono anche i giorni dell’ultimatum (o quasi) a Marcelo Larrondo, che da Siena non s’è ancora mosso e che a sorpresa potrebbe piacere molto anche al Lecce. Da titolare del mercato bresciano a riserva di lusso, tutto può succedere. E allora, oltre al già citato Babacar, attenzione ai movimenti di Granoche.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento