Brescia-Reggina, le pagelle. Sconfitta meritata, squadra in crisi

Un 3 a 0 senza sconti su cui si dovrà riflettere. Si salvano solo i terzini, poi tanta confusione: pochi tiri in porta e due rigori sbagliati, un’altra disfatta clamorosa

Leali 5,5: Non ha colpe particolari, il primo gol è un rigore, il secondo è un piccolo capolavoro. Sul terzo invece si fa saltare con facilità.

Zambelli 6,5: Una delle poche sufficienze, il capitano è pur sempre il capitano. All’inizio non spinge molto, poi ci prova con tanti cross.

Magli 5,5: Recuperato in extremis, gioca sofferente. Sostituito da Cordova 5, prova qualche verticalizzazione ma per il resto sono giocate fini a sé stesse.

Dallamano 5: Centrale improvvisato, fatica molto.

Daprelà 7: Il migliore delle Rondinelle. Corre tantissimo, lotta finché può. Sul terzo gol è l’ultimo a mollare.

Budel 5: Il rigore sbagliato è una pecca importante, poteva riaprire la partita.

Salamon 4,5: Un po’ anonimo a centrocampo, fuori fase in difesa. Suo il rinvio corto che Viola poi trasforma.

Vass 5: Nel primo tempo una bella conclusione, respinta dall’ottimo Kovakcsik. Poi scompare, si fa vedere solo alla fine.

El Kaddouri 5: Forse troppo lezioso, di certo troppo molle. Ma è sua l’occasione più ghiotta (rigori a parte) per le Rondinelle. Al suo posto Ramos 5,5, non sembra un ex Real Madrid.

Juan Antonio 5,5: Qualche discesa spericolata e qualche tocco di fino. Manca un po’ di grinta.

Feczesin 4: Ha di certo tirato uno dei rigori peggiori della sua carriera. Un fantasma in attacco, lascia il posto a Maccan 6, ci mette l’impegno.

Scienza 4,5: Il suo schema di gioco non sembra più funzionare, gli avversari lo hanno capito. Basta difendersi e attaccare in contropiede, tanto il Brescia in porta non tira.

REGGINA: Kovacsik 9, Adejo 6,5, Emerson 7, Marino 6,5, Colombo 6, Viola 8, Castiglia 5 (’62 De Rose 6), Rizzato 5, Missiroli 6, Ragusa 7, Ceravolo 7 (’78 Bonazzoli 6,5). All. Breda 8

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

Torna su
BresciaToday è in caricamento