Brescia-Verona, le pagelle. Grande Daprelà, grandissimo Cordova!

Missione compiuta, Verona battuto. Senza faticare troppo, senza mai rischiare. Squadra compatta ma forse rinunciataria, e allora ci pensa Cordova, appena entrato. Nel primo tempo il gol di Daprelà

Arcari 6: Non registrato nel primo tempo, non può nulla sul gol, si fa notare per una deviazione nella ripresa. Bravo in uscita, in realtà non ha moltissimo da fare.

Mandorlini 6: Torna in campo dopo un mese, o quasi. Torna al suo ruolo naturale, o quasi. Non sfigura, questo è chiaro, ma fa bene ad arretrare e a mantenere la sua posizione originale.

De Maio 6: Il Verona non è poi così pericoloso senza le invenzioni del suo Vichingo. E allora basta marcarli stretti, e alzare un po’ il gomito.

Caldirola 6,5: Movenze da leader, fin dai primissimi minuti. Guida la difesa, questo ragazzo farà strada.

Martinez 4,5: Non è la sua giornata, lo si capisce quasi subito. La conferma arriva al ’39, quando regala a Berrettoni il pallone del pareggio. Rischia anche nella ripresa, con un errore simile sui piedi del cecchino Gomez, si stabilizza poi con il passare dei minuti.

Daprelà 7,5: Il migliore in campo, ancora una volta. Parte forte fin da subito, agili falcate e metri guadagnati. Poi realizza il meritato vantaggio, si infuria e prova a reagire, corre come un matto anche nel secondo tempo. Instancabile terzino con apprezzabili deviazioni da ala.

Salamon 6: Né sale né pepe, e penso che anche lui ne sia consapevole. Manca un po’ di grinta, persa per strada o forse mai avuta. Comunque impeccabile nei recuperi. Al suo posto Cordova 7,5, entra in campo per fare una sola cosa, segnare su punizione. E lo fa alla grande!

Vass  6: Contribuisce a rinforzare il muro biancoblu, probabilmente ha pure l’ordine di non sbilanciarsi, di non rischiare. Al suo posto Martina Rini 6, entra subito in partita con due ottimi interventi difensivi.

Rossi 6: Rispetto al botto iniziale è in chiara fase calante. Un po’ anonimo ma utile più volte, e poi fa un gran numero ad inizio gara. Al suo posto Piovaccari sv

El Kaddouri 5,5: Un po’ meglio delle ultime uscite, è lecito aspettarsi di più. Almeno oggi ce la mette tutta, e corre anche a recuperare un paio di palloni nella sua trequarti.

Jonathas 5: Fatiscente, sperando che non diventi un’abitudine. Troppo sicuro di sé nei primi ’45, troppo lento nella ripresa

Calori 6: Primo tempo d’attesa, ripresa pure. Lui la tenta la carta delle due punte, ma nessuno ne pare essere veramente convinto. Chi si accontenta gode? In Serie B non sempre. E allora ci pensa Cordova!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

HELLAS VERONA: Rafael, Cangi, Mareco, Maietta, Scaglia, Jorginho, Galli 5,5 (’81 Lepiller), Tachtsidis, Gomez, Ferrari 4,5 (’60 Pichlmann), Berrettoni 6 (’60 Russo). All. Mandorlini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento