Dalla regione 523 mila euro per riqualificare 5 impianti sportivi del Bresciano

Botticino, Bovegno, Artogne, Castelcovati e Cividate Camuno sono i cinque comuni bresciani che potranno beneficiare del contributo

Botticino, Bovegno, Artogne, Castelcovati e Cividate Camuno sono i cinque comuni bresciani che potranno beneficiare del contributo complessivo di 523.000 euro, stanziato da Regione Lombardia a copertura delle spese di riqualificazione e adeguamento degli impianti sportivi.  

Regione Lombardia ha implementato con altri 2 milioni di euro da destinare a 27 progetti in tutte le province lombarde, il bando dello scorso dicembre di 8 milioni di euro assegnati a 68 Comuni lombardi per la messa a norma dei centri sportivi sul territorio regionale.

"Con questo incremento di 2 milioni di euro - ha sottolineato Martina Cambiaghi, assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia - salgono a 10 milioni gli investimenti che negli ultimi mesi abbiamo stanziato per gli impianti sportivi lombardi. Risorse molto importanti che evidenziano ancora di più l'impegno del presidente Fontana, dell'intera Giunta e del mio Assessorato, a favore dello sport di base che viene praticato sul territorio. Un ulteriore sforzo che abbiamo voluto mettere in campo soprattutto per incentivare l'attività sportiva a tutti i livelli e in ogni area geografica della nostra regione".

Potrebbe interessarti

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Coffin Nails: le unghie a ballerina, la moda del momento

  • Le migliori gelaterie di Brescia

  • Ats Brescia: Commissione medica per le patenti di guida

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Orzinuovi, morta ragazza di 20 anni

  • Neopatentato tampona con l'auto una moto, biker muore sul colpo

  • L’auto sbanda e si schianta: giovane barista muore sul colpo

  • Trovato agonizzante e in arresto cardiaco, ragazzo gravissimo

  • Maltrattamenti e parolacce, bambini a digiuno: tre maestre d'asilo sotto accusa

  • La donna trovata morta adesso ha un'identità: è una 37enne italiana

Torna su
BresciaToday è in caricamento