Cariadeghe Bike Experience: spettacolari percorsi intorno all'Altopiano

Tra colline e radure, boschi e campi coltivati, lo spettacolo dell'Altopiano di Cariadeghe in due percorsi dedicati alle famiglie o ai ciclisti e camminatori più esperti

Non senza polemiche, e con qualche ritardo, sono stati finalmente mappati con apposita cartellonistica ciclo-pedonale gli spettacolari percorsi (già esistenti) presenti sull'Altopiano di Cariadeghe, il Monumento naturale che si erge sull'abitato di Serle per oltre 540 ettari, l'equivalente di circa 5 milioni e mezzo di metri quadrati. 

Cariadeghe Bike Experience

Il percorso si chiama Cariadeghe Bike Experience, mappato in collaborazione con il campione nazionale di mountain bike Yuri Ragnoli, che è pure un serlese Doc: il Cariadeghe Bike Experience va ad inserirsi nella carta escursionistica di serle, che già prevede nove sentieri mappati e riconosciuti (Alpini-Monte Ucia, Ruer del Colomb-Monte Ucia, San Bartolomeo-Monte Ucia, San Bartolomeo-Casina, Fanti-San Bartolomeo, Alpini-San Bartolomeo. Sentiero degli Omber, Strada storica Valsabbia, Sentiero dei Bus del Làt).

La mappa dei percorsi

Il Cariadeghe Bike Experience si sviluppa per circa 18 chilometri, con partenza e arrivo dalla frazione di Villa. Il tempo di percorrenza medio è stato calcolato in due o tre ore circa: le tipologie di terreno presenti sul percorso sono selciato, terra, roccia e asfalto. “Il tracciato – si legge in una nota del Comune – è stato realizzato con la preziosa collaborazione del nostro campione Juri Ragnoli, che su questi sentieri ha coltivato la sua passione”. 

Si tratta di un “itinerario forestale semplice”, che attraversa l'intero Altopiano di Cariadeghe tra doline, boschi, radure e aree agricole: percorribile da tutti, con qualche tratto impegnativo ma sempre divertente, e la possibilità di inserire varianti tecniche adatte anche a persone più esperte. Il tracciato in Gps (formato .gpx) è disponibile a questo link, mentre la mappa in PDF è disponibile a questo indirizzo.

Il Cariadeghe Family Bike è stato invece pensato principalmente per le famiglie: il percorso si snoda per poco meno di un chilometro e mezzo, con partenza e arrivo nella zona del Ruchì. Il tempo di percorrenza medio è di circa un quarto d'ora: le tipologie di terreno presenti sono selciato e terra. Anche questo è un itinerario forestale semplice, ma come detto dedicato a bambini e famiglie “che vogliono passare momenti in natura, divertendosi”. Il percorso si raggiunge facilmente, a pochi passi dal parcheggio Ruchì: lungo il cammino sono presenti aree attrezzate per la sosta. A questo link è possibile scaricara la mappa in PDF.

Informazioni utili

Informazioni utili sui percorsi, contatti e luoghi di ritrovo, progetti ed eventi sono liberamente consultabili sul portale Serle.info, che racconta di tutto e di più dell'Altopiano di Cariadeghe. Il sito web è diviso in diverse sezioni: Cariadeghe, Progetti, Sativa 2.0, Territorio, Arte e Storia, Informazioni e News. Oltre al Cariadeghe Bike Experience è possibile consultare anche tutti gli altri percorsi e i sentieri dell'Altopiano.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento