Campagna Regionale conto la violenza di genere: premio da 10 mila euro per le scuole

I premi, da 5000 euro ciascuno, andranno al miglior progetto di sensibilizzazione e alla migliore immagine per rilanciare la campagna di comunicazione regionale

La Giunta di Regione Lombardia ha approvato, su proposta dell'assessore alle Politiche per la Famiglia, Genitorialità e Pari opportunità di concerto con l'assessore a Istruzione Formazione e Lavoro, la delibera che fissa lo schema di accordo con l'Ufficio scolastico regionale per la Lombardia e i criteri per la selezione dei progetti degli anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020 per la campagna di comunicazione 'Non sei da sola'.

 "Un'iniziativa - dice l'assessore alle Politiche per la Famiglia Genitorialità e Pari opportunità - rivolta alla prevenzione e all'emersione del fenomeno della violenza contro le donne, alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica e alla diffusione degli strumenti di sostegno e di contrasto".

Come premio la Regione Lombardia assegnerà 5.000 euro al miglior progetto di sensibilizzazione e 5.000 euro alla migliore immagine per il rilancio della Campagna di comunicazione 'Non sei da sola'.

"L'iniziativa - aggiunge l'assessore - mira a coinvolgere le scuole secondarie di secondo grado e gli enti di istruzione e formazione professionale attraverso il contributo all'elaborazione dei progetti di contrasto e della nuova veste grafica da associare alla nostra campagna di comunicazione".

Potrebbe interessarti

  • Come coltivare i pomodori nell’orto

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Viaggio al centro della Terra nelle miniere della Valtrompia

  • Bagno al lago dopo i pasti: ma c’è davvero da aspettare 3 ore?

I più letti della settimana

  • Va in concessionaria per provare l’auto nuova: si schianta contro il muro

  • Travolta da un'auto in pieno centro: Jennifer si è spenta in ospedale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

Torna su
BresciaToday è in caricamento