Brescia: aperte le adesioni alla prima edizione di 'Sport e legalità-la scuola in cattedra'

Si tratta di un percorso formativo, che affianca alla pratica sportiva insegnamenti sulla legalità e rivolto agli studenti del biennio delle scuole superiori di tre diversi istituti.

Sono aperte fino al 20 febbraio le iscrizioni alla prima edizione del progetto regionale 'Sport e Legalità - La Scuola in cattedra', firmato dall'Assessorato allo Sport e Giovani di Regione Lombardia, dall'Ufficio scolastico regionale per la Lombardia e dalla Guardia di Finanza. Si tratta di un percorso formativo, che affianca alla pratica sportiva insegnamenti sulla legalità e rivolto agli studenti del biennio delle scuole superiori di tre diversi istituti, all'interno dei quali verranno evidenziate dal comitato tecnico del progetto particolari situazioni di disagio sociale nel corso del 2018. 

"La scuola è uno dei più importanti baluardi nella prevenzione sociale del disagio giovanile e della lotta alle discriminazioni di ogni genere - ha spiegato Martina Cambiaghi, assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia -. Il progetto 'Sport e legalità - La scuola in cattedra' ruota intorno al modello del 'campus' in un'ottica di rete e scambio competenze tra istituzioni".

Il progetto, della durata di una settimana, verrà realizzato presso uno dei Nuclei Atleti del Centro sportivo della Guardia di Finanza di Predazzo a Trento, di Ostia a Roma e di Sabaudia a Latina. In questi centri gli studenti saranno chiamati a svolgere attività sportive, quali atletica leggera, nuoto, scherma, tiro, judo, karatè, canoa, canottaggio, sci e vela. Oltre all'attività pratica sono previsti seminari sulla legalità e sui corretti stili di vita, lezioni sulla preparazione atletica, workshop sul rispetto dell'ambiente, dimostrazioni ed esercitazioni dei cani antidroga della sezione cinofila della Guardia di Finanza, dimostrazione del Soccorso alpino, incontri-dibattito con atleti e tecnici delle Fiamme Gialle, laboratorio di teatro, nonché, visite guidate nei luoghi di interesse artistico e culturale limitrofi alla sede del campus.

I 'campus' si terranno, dall'1 al 6 aprile, nella sede di Castelporziano con il referente Giovanni Conti. Nella settimana successiva, dall'8 al 13 aprile, nella sede di Predazzo, seguiti dal referente Gabriele Di Paolo, e, dal 6 al 11 maggio, a Sabaudia, con il referente Danilo Cassoni.

Tutte le candidature delle istituzioni scolastiche interessate redatte su modulo allegato a firma del Dirigente scolastico dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13 del giorno 20 febbraio 2019 all'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia-Coordinamento Attività Motoria e Sportiva alla mail drlo coordinamentoattivitamotoriesportive@istruzione.it.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

  • Fabio Volo nella bufera per i commenti su Ariana Grande: la sua replica

Torna su
BresciaToday è in caricamento