Rette case di riposo: la giunta Regionale ha approvato la deducibilità al 58%

Approvato il provvedimento che riconosce la certificazione per la deducibilità fiscale al 58% delle rette sostenute per la permanenza nelle strutture socio sanitarie residenziali.

La Giunta regionale, come annunciato nei giorni scorsi, ha approvato il provvedimento che riconosce la certificazione per la deducibilità fiscale al 58% delle rette sostenute per la permanenza nelle strutture socio sanitarie residenziali.

"Avevamo promesso un intervento rapido - ha spiegato l'assessore al Welfare, Giulio Gallera confermando così l'impegno assunto nei giorni scorsi che permette un'agevolazione nettamente superiore rispetto a quanto Regione Lombardia sarebbe costretta ad attuare seguendo una letterale applicazione della normativa nazionale - a beneficio degli ospiti delle Rsa lombarde e delle loro famiglie. Ringrazio le Organizzazioni sindacali di riferimento con le quali si è evoluta nei giorni scorsi una interlocuzione propositiva e costruttiva". 

Cosa cambia

Grazie alla delibera approvata le spese certificate e indicate come detraibili possono essere estese anche all'assistenza infermieristica riabilitativa e all'operato di terapisti, educatori ed animatori. Le determinazioni precedenti in materia di deducibilità fiscale delle rette delle RSA, invece, erano state disposte attraverso la Delibera della Giunta regionale 26316 del 1997 e si basavano sulle Linee Guida del Ministero della Salute 1/1994, le quali contemplavano una metodologia forfettaria di conteggio degli oneri socio sanitari rispetto a quelli di carattere alberghiero (vitto e alloggio).

Successivamente, però, due Decreti del presidente del Consiglio del Consiglio dei Ministri del novembre 2001 e aprile 2004, specificati e chiariti con una nota del Ministero della Salute del 2014, intervenivano sulla materia, considerando superata la precedente ripartizione delle spese da condurre a deducibilità. Regione Lombardia avrebbe dovuto ridurre la certificazione in modo drastico e perentorio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Cronaca

    Vuole vedere Cristina D'Avena, fan scatenato prende a pugni in faccia il vigilante

  • Cronaca

    83 porcellini d'India abbandonati nei campi: si cerca il colpevole

  • Cronaca

    Città più care d’Italia: Brescia al secondo posto della classifica

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

Torna su
BresciaToday è in caricamento