La Valcamonica si prepara alla maxi-fusione: 5 i Comuni coinvolti

Cinque Comuni al "prezzo" di uno: Corteno Golgi, Edolo, Malonno, Paisco Loveno e Sonico. In tutto sarebbero più di 11mila abitanti e quasi 300 kmq di superficie: nei prossimi mesi si deciderà

Cinque Comuni al “prezzo” di uno. A poche settimane dall'ufficialità della “fusione” tra Bienno e Prestine, una scelta inevitabile, in Valcamonica si torna a discutere invece del progetto che un giorno (chissà) potrebbe vedere uniti addirittura cinque municipi: Corteno Golgi, Edolo, Malonno, Paisco Loveno e Sonico.

Sarebbe un “salto di qualità” per quanto riguarda l'aggregazione di servizi, e dunque il risparmio, ma anche una “massa critica” importante per bandi regionali e nazionali. Il percorso è ancora lungo, e incerto: i campanili non si spostano facilmente.

Un passaggio “geopolitico” importante. I cinque Comuni insieme supererebbero gli 11mila abitanti, fino a sfiorare una superficie di 300 kmq. Capofila, per superficie e abitanti, sarebbe Edolo: 4454 residenti e 89 kmq, seguito da Malonno (3325 e 30 kmq), Corteno (1977 e 83 kmq) e Sonico (1276 e 60 kmq).

Il piccolissimo Paisco Loveno (dove ci vivono meno di 200 persone) vanta comunque una superficie di 35 kmq, addirittura più di Malonno. Tutto rimandato, per ora: certo ormai la strada è tracciata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento