Benzina gratis con i soldi del Comune: confermata la condanna per l'ex sindaco

Confermata in appello, con uno sconto di pena, la condanna per l'ex sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola, accusato di peculato quando era in servizio al municipio di Soiano

L'ex sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola condannato anche in appello per peculato: la sentenza dice 1 anno e 10 mesi, con uno sconto di pena di due mesi rispetto alla condanna in primo grado. Non si esclude comunque, come da prassi, anche il ricorso in Cassazione. Tra gli atti del processo si segnala poi un documento che potrebbe essere stato falsificato, presentato dalla difesa dell'ex primo cittadino: della cosa è stata informata la Procura.

La vicenda

La vicenda che coinvolge l'ex primo cittadino di Gavardo, poi sospeso dal suo incarico per un'altra condanna, si riferisce agli anni 2015 e 2016, quando Vezzola era ancora il responsabile dell'Area finanziaria del Comune di Soiano. Secondo l'accusa si sarebbe fatto emettere, senza autorizzazione, una carta carburante a carico del municipio soianese, e che lui avrebbe impropriamente utilizzato per tutto il periodo che gli viene contestato. In tutto sarebbero stati spesi 4.700 euro, soldi pubblici.

Vezzola in realtà quella somma l'ha restituita, alla scadenza del suo contratto con il Comune (fu lui a richiedere un trasferimento, con una procedura di mobilità). Fu quella restituzione, quando intanto in municipio era cambiata l'amministrazione, a far scattare le indagini. Qualche mese dopo il rinvio a giudizio, e l'accusa di peculato. Poi le prime due sentenze: in primo grado, condannato a 2 anni, in appello, condannato a 1 anno e 10 mesi. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento