Appalti "spezzatino", niente gare: in tribunale il sindaco e il suo vice

Il 19 giugno l'udienza che deciderà del sindaco (sospeso) di Paspardo Fabio De Pedro, della sua vice Caterina Dassa e dell'assessore Aristide Salari

Acque agitate non solo a Cimbergo in questi giorni, dove il terremoto giudiziario sui presunti appalti pilotati ha portato all'arresto del sindaco Gianbettino Polonioli, della responsabile dell'Ufficio tecnico, di un consigliere comunale e di due imprenditori, oltre a una decina (e più) di persone indagate. Anche Paspardo torna sotto i riflettori, altro Comune finito nel mirino della maxi-inchiesta che negli ultimi mesi ha travolto la Valcamonica.

Mancano esattamente due mesi (sarà il 19 giugno prossimo) all'udienza che deciderà sull'eventuale rinvio a giudizio per il sindaco Fabio De Pedro, arrestato nel novembre scorso con l'accusa di turbativa d'asta, insieme al suo vice Caterina Dassa e all'assessore Aristide Salari.

Sindaco sospeso

Secondo gli inquirenti, De Pedro (all'epoca sindaco di Paspardo, poi sospeso dall'incarico dopo l'arresto) insieme ai suoi collaboratori avrebbe organizzato una serie di appalti “spezzatino”, riducendo così gli importi delle gare fino a meno di 40mila euro, la soglia oltre la quale per forza si deve fare una gara pubblica, senza affidamento diretto (ma il Governo “del cambiamento” sta per risolvere il problema: l'ipotesi è quella di alzare la soglia di almeno tre volte, insomma come ai vecchi tempi).

Appalti e tribunale

Un “metodo” che avrebbe appunto permesso di affidare direttamente i lavori ad aziende e imprenditori che per l'accusa erano considerati “amici”. In particolare, le indagini avrebbero fatto emergere questo “sistema” nell'ambito degli interventi di riqualificazione energetica del municipio, per un investimento complessivo di circa 250mila euro.

Presto per dire come andrà. Il 19 giugno, come detto, il tribunale deciderà se De Pedro, Dassa e Salari saranno rinviati a giudizio, e quindi processati, oppure se la magistratura deciderà per il non luogo a procedere, archiviando il caso.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento