Kyenge su Brescia: "Immigrazione, stiamo perdendo un'occasione"

Così il Ministro per l'Integrazione tornando sulla contestazione organizzata da gruppi di destra sabato in città: "L'Italia offre strumenti democratici e bisogna saperli utilizzare"

"L'Italia sta perdendo un'occasione, l'opportunità di cogliere il cambiamento che sta avvenendo sul suo territorio": lo ha detto ieri il ministro per l'Integrazione, Cecile Kyenge, commentando gli incidenti di sabato scorso a Brescia.

"Dovremmo riprendere il tema della responsabilità di chi riveste una carica pubblica e cominciare a dare l'esempio - ha aggiunto - l'Italia è un paese democratico, che offre strumenti democratici e bisogna saperli utilizzare".

"Anch'io ho avuto paura il primo giorno che sono arrivata in Italia", ha poi aggiunto raccontando il suo arrivo nel nostro Paese. Il ministro ha spiegato che il suo progetto non era venire in Italia, ma andare laddove fosse possibile realizzare il suo "sogno", che era quello di studiare medicina.

"Ho avuto la possibilità di studiare in Italia - ha continuato - e sono venuta qui, ma ero disposta ad andare ovunque, anche in Giappone. L'Italia mi ha dato la possibilità di realizzare il mio sogno".

"Quando sono arrivata, questo paese non era come l'avevo immaginato. Ero da sola con una enorme valigia vuota - ha infine concluso - c'erano solo due vestiti e non avevo nulla di caldo, mi hanno dovuto prestare un maglione. Quella valigia l'ho conservata, testimonia il sogno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento