San Polo avverte Del Bono: «E adesso non azzardatevi a mettere un solo rifiuto»

Dalla roccaforte di Emilio Del Bono (con percentuali vicine all'80%) il grido ambientalista di chi probabilmente ha pure votato a sinistra. La replica del neosindaco: "Conosco molto bene i vostri problemi"

In attesa dell’ufficialità, la meritata incoronazione delle urne dopo l’ultimo exploit al ballottaggio, un saldo positivo di 10mila voti e una vittoria che neanche in casa PD si aspettavano così netta. “Colpa dell’andamento nazionale”, avrebbe detto l’uscente Adriano Paroli, “colpa di quello che hai combinato tu”, avrebbe replicato la nuova maggioranza ancora in composizione. Emilio Del Bono al lavoro per costruire la sua squadra, alla ricerca di un giusto equilibrio che non è mai facile, soprattutto di questi tempi quando tutto è un po’ bloccato, e ogni decisione locale segue quelle romane che a loro volta seguono quelle di Bruxelles, in un gioco a scatola cinese che all’Italia è costato pure un po’ di Costituzione, dicasi pareggio di bilancio, Six-Pack, patto di stabilità, fiscal compact.

Una prima scelta però sembra già chiara, l’ambiente tra le priorità. La bonifica della Deledda prima di tutto, poi tutto quello che c’è intorno. Guardando magari anche a Est, da quella manco troppo inattesa roccaforte che si chiama San Polo, dove le percentuali sì che sono state bulgare, anche otto voti su dieci che in termini reali si dice anche 80%.

Da Facebook la provocazione di chi probabilmente Del Bono l’ha pure votato, “vediamo se si azzarda a mettere anche un solo rifiuto nel Parco delle Cave”. Mentre i comitati si preparano a nuove riunioni, e in città già tutti parlano della Ecoparade del prossimo sabato, lo slogan è uno solo, “reclamiamo salute”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E di loro non posso certo dimenticarmi – ci racconta proprio Emilio Del Bono – San Polo è una delle nostre priorità, ci vedremo prestissimo perché c’è tanto lavoro da fare. Conosco bene i loro problemi, conosco bene il Parco delle Cave”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

Torna su
BresciaToday è in caricamento